Questi liceali del Finistère lotteranno contro la sedentarietà dei giovani

-

Articolo premium,
Riservato agli abbonati

Dodici studenti di Pierre Guéguin si mobiliteranno il 22 maggio contro la sedentarietà dei giovani durante l’operazione “La Bonne Escape”. In programma, un tratto di strada in bicicletta in compagnia degli operatori sanitari.

Alcuni studenti del liceo Pierre Guéguin hanno partecipato ad una parte del test di sensibilizzazione contro la sedentarietà dei giovani. | FRANCIA OCCIDENTALE


Visualizza a schermo intero


chiudere

  • Alcuni studenti del liceo Pierre Guéguin hanno partecipato ad una parte del test di sensibilizzazione contro la sedentarietà dei giovani. | FRANCIA OCCIDENTALE

Se i numeri parlano chiaro, l’azione che verrà realizzata martedì 22 maggio dagli studenti del liceo Porzou di Concarneau (Finistère) segna un forte investimento nella lotta alla sedentarietà dei giovani. Il professore di cardiologia di Rennes François Carré stima che in una generazione i giovani abbiano perso il 25% delle capacità fisiche. La sedentarietà uccide, i giovani denunciano precocemente malattie come il diabete, il cancro , confida Martine Chaplais, insegnante del liceo Pierre-Guéguin. Di fronte a questa constatazione, è naturale che lo stabilimento partecipi all’operazione La Bonne Escapee, lanciata nel 2022, sulla base di una serie…

-

NEXT Buon affare – L’oggetto connesso di Netatmo Teste termostatiche connesse per radiatori Valvola aggiuntiva “5 stelle” a 59,99 € (-22%)