Un sacco di novità nell’intelligenza artificiale di Google

Un sacco di novità nell’intelligenza artificiale di Google
Un sacco di novità nell’intelligenza artificiale di Google
-

Google ha tenuto la sua conferenza annuale I/O. Il gigante della tecnologia ha svelato molte nuove funzionalità relative ai suoi modelli di intelligenza artificiale, incluso Gemini, inclusi strumenti di generazione di immagini e video. Oltre a visualizzare riepiloghi creati dall’intelligenza artificiale nei risultati dei motori di ricerca.

Google ha tenuto la sua conferenza annuale degli sviluppatori I/O. Dalla sua sede a Mountain View, in California, il colosso della tecnologia ha messo in evidenza tutta una serie di nuovi prodotti e funzionalità. L’azienda si è concentrata particolarmente sull’intelligenza artificiale.

“Siamo pienamente nella nostra fase Gemelli”, ha affermato il CEO di Google Sundar Pichai nel suo discorso di apertura. Gemini, il modello AI di Google ribattezzato in primavera, riceve una nuova variante. Gemini 1.5 Pro sarà reso disponibile nel programma Gemini Advanced e si prevede che avrà la finestra pop-up più lunga disponibile per un chatbot per i singoli utenti. La lunghezza del pop-up di un milione di token consente a Gemini 1.5 di elaborare più documenti di grandi dimensioni di 1500 pagine in totale o di riassumere 100 e-mail. In futuro il modello dovrebbe essere in grado di elaborare anche un’ora di contenuti video o testi sorgente di oltre 30.000 righe.

Anche la versione 1.5 di Gemini Flash è uno degli annunci fatti durante l’I/O. Flash è il modello più veloce di Google fino ad oggi ed è ottimizzato per attività ad alto volume e ad alta frequenza su larga scala.

Gemme personalizzate

Gli utenti Gemini-Advanced avranno anche la possibilità in futuro di creare versioni personalizzate di Gemini, chiamate Gems. I Gems possono essere configurati liberamente, ad esempio come preparatore atletico, sous chef o partner di programmazione.

Le gemme vengono create utilizzando i prompt. Gemini prende queste istruzioni e le estende per creare un Gem che soddisfi le esigenze specifiche dell’utente, come i GPT personalizzati nel ChatGPT del concorrente OpenAI. Google non fornisce una data specifica per l’introduzione delle gemme.

Integrazione in Calendario, Note e Attività

Gemini sta penetrando sempre più profondamente nella linea di prodotti di Google. All’I/O, Google ha annunciato nuove estensioni per le sue app di calendario, elenco di cose da fare e note. Ad esempio, sarà possibile fotografare gli impegni di tuo figlio e ordinare ai Gemelli di generare voci nel diario.

Riepiloghi AI per le ricerche su Google

Anche la funzione di ricerca di Google sta ottenendo più funzionalità di intelligenza artificiale. In futuro, il motore di ricerca di Google creerà un riepilogo AI su un argomento e lo visualizzerà sopra i normali risultati di ricerca. Questa panoramica combina i contenuti dei risultati della ricerca e collegamenti a fonti aggiuntive.

Anche i riepiloghi dell’intelligenza artificiale si basano su un modello Gemini. Sarà così possibile porre domande complesse a più livelli. La ricerca utilizzerà il modello per trovare informazioni tematicamente. Invece di un elenco di collegamenti, i contenuti verranno quindi raggruppati in parole chiave generate dall’intelligenza artificiale.

Inizialmente, i riepiloghi AI funzioneranno solo per le query di ricerca in lingua inglese provenienti dagli Stati Uniti. Tuttavia, dovrebbe seguire il dispiegamento in altri paesi.

-

PREV Si prevede che le estati si riscalderanno più velocemente degli inverni a causa dei cambiamenti climatici
NEXT Il problema numero uno di Android verrà risolto dall’intelligenza artificiale di Google