Xbox vorrebbe mettere quanti più giochi possibile su PS5

-

Secondo una comunicazione interna pescata da giornalisti specializzati, Microsoft non vorrebbe porre alcun limite riguardo ai giochi Xbox da pubblicare su PlayStation. Presto franchise storici come Forza, Halo e Gears?

La situazione in casa Microsoft Gaming sembra diventare sempre più chiara di giorno in giorno dopo la chiusura di diversi studi e il passaggio di alcuni giochi esclusivi Xbox come giochi multipiattaforma per PS5 e Nintendo Switch. Ieri abbiamo appreso che le vendite di Xbox erano al minimo rispetto a PlayStation.

In un lungo editoriale pubblicato su Windows centrale, che consigliamo di leggere, il giornalista Jez Corden rivela le linee generali del progetto Latitude che consisterebbe nel lanciare molti più giochi sulle console concorrenti.

Senza limiti

Secondo il giornalista, i dirigenti di Microsoft, guidati da Satya Nadella, vorrebbero che Xbox non ponesse limiti alla portabilità delle sue licenze esclusive sulle piattaforme PlayStation o Nintendo. Fino ad ora, Microsoft si è accontentata di nuovi franchise o giochi su piccola scala come Penitenza, Corsa all’Hi-Fi O Il mare dei ladri pubblicare giochi su PlayStation. Una strategia che ha avuto successo, soprattutto per Sea of ​​Thieves, che al momento del suo lancio era in testa al PlayStation Store.

Se Xbox non avrà più limiti per quanto riguarda i futuri port, resta inteso che l’azienda potrebbe decidere di pubblicare franchise storici della sua console su PlayStation. Pensiamo in particolare a Halo, Forza o Gears. Queste discussioni interne avrebbero creato accesi dibattiti in Xbox. Se il guadagno a breve termine è certo, molti dovranno porsi la domanda sul futuro delle console Xbox se l’ecosistema non potrà più contare davvero sulle sue esclusive.

Recentemente abbiamo anche appreso da The Verge che il prossimo Call of Duty potrebbe non essere integrato in Xbox Game Pass al momento del lancio. Anche in questo caso, questo sarebbe un argomento in meno per le console Microsoft, per favorire la vendita di giochi su tutti i media.

Pertanto, possiamo anche porre la questione dei nuovi episodi di giochi di franchise storicamente multipiattaforma. Ci aspettiamo, ad esempio, la presentazione di un nuovo episodio di Destino da id Software nei prossimi mesi. Questo nuovo gioco sarà inizialmente esclusivo per PC e Xbox? Quindi multipiattaforma? Oppure verrà lanciato su PlayStation fin dall’inizio?

L’Xbox Game Showcase di giugno sarà forse l’occasione per Microsoft per chiarire questa strategia. Sembra che l’azienda stia continuando periodi in cui ci si aspetta una comunicazione più chiara per riconquistare la fiducia nel futuro del marchio Xbox.


-

PREV Il mercato dell’arte, dall’opacità al furto vero e proprio
NEXT una prima connessione Bluetooth riuscita tra la Terra e un satellite