“Chi ha bisogno della vita umana? »… Una pubblicità per l’iPad Pro va storta, il marchio si scusa

“Chi ha bisogno della vita umana? »… Una pubblicità per l’iPad Pro va storta, il marchio si scusa
“Chi ha bisogno della vita umana? »… Una pubblicità per l’iPad Pro va storta, il marchio si scusa
-

“La distruzione dell’esperienza umana grazie alla Silicon Valley”. Così l’attore Hugh Grant ha riassunto e criticato questo mercoledì su X il video promozionale del nuovo iPad Pro di Apple, pubblicato il giorno prima sul social network da Tim Cook. La pubblicità mostra una gigantesca pressa idraulica che schiaccia e distrugge diversi oggetti che simboleggiano la creazione e l’arte, così che alla fine si forma solo l’ultima tavoletta della marca Apple.

Lo sceneggiatore di Uomini in nero Anche Ed Solomon ha reagito allo spot commentando “Chi ha bisogno della vita umana e di tutto ciò che la rende degna di essere vissuta? Immergiti in questo simulacro digitale e donaci la tua anima. Cordiali saluti, Apple. Di fronte alle crescenti critiche, Apple si è scusata questo giovedì e ha indicato che la pubblicità non sarebbe stata trasmessa in televisione, come il marchio aveva inizialmente immaginato.

Pittura, statua e strumenti musicali

Citato questo giovedì dal sito specializzato Ad Age, Tor Myhren, vicepresidente del marketing di Apple, ha ammesso che l’azienda ha “perso l’occasione con questo video e ce ne scusiamo”. […] La creatività fa parte del nostro DNA in Apple ed è incredibilmente importante per noi realizzare prodotti che consentano ai creativi di tutto il mondo di prosperare”. Tra gli oggetti sostituiti dall’iPad Pro sul posto ci sono strumenti musicali, un metronomo, un giradischi, barattoli di vernice, una statua, macchine fotografiche e libri.

-

PREV Discriminazione basata sull’età, una realtà nelle aziende spagnole
NEXT Amazon apre un nuovo studio di sviluppo