Questa opzione gratuita migliora davvero la qualità del suono delle chiamate sul tuo telefono

Questa opzione gratuita migliora davvero la qualità del suono delle chiamate sul tuo telefono
Questa opzione gratuita migliora davvero la qualità del suono delle chiamate sul tuo telefono
-

Sei stanco di quelle conversazioni telefoniche impercettibili, dal suono mediocre, ovattato e rumoroso? Tuttavia, è sufficiente attivare un’opzione gratuita inclusa nel pacchetto per godere di un’elevata qualità del suono…

Vuoi effettuare telefonate del 21° secolo con il tuo smartphone? Da diversi anni ormai, gli operatori di telecomunicazioni offrono un’opzione che ti consente di godere di un suono di qualità ad alta definizione per le tue conversazioni. Addio parassiti e altri fronzoli che disturbano la buona intesa degli interlocutori. Per fare ciò si affidano a due tecniche consolidate: VoLTE e VoWifi. Dietro questi acronimi si celano due canali attraverso i quali viaggia la voce.

Il primo, VoLTE (per Voice over the LTE network) non è altro che la rete 4G implementata dagli operatori. Le chiamate da cellulare quindi non utilizzano la classica rete 2G o 3G. Il secondo, VoWifi, applica lo stesso principio ma, questa volta, le chiamate passano attraverso la rete Wifi a cui è connesso il cellulare, ad esempio a casa, in un hotel o in un ristorante. In entrambi i casi, la voce viene trasformata al volo in pacchetti di dati per viaggiare via Internet.

Sia VoLTE che VoWifi hanno solo vantaggi. Innanzitutto la qualità audio delle chiamate è decisamente superiore rispetto a quelle effettuate sulla rete standard. Il suono è chiaro e senza interruzioni o interferenze, sia che si utilizzi l’altoparlante e il microfono dello smartphone sia che si utilizzino cuffie cablate o wireless. Quindi, effettuando una chiamata VoLTE o VoWIfi non si perde la connessione Internet durante la conversazione a differenza delle chiamate tradizionali. Potrai quindi cercare informazioni sul Web con il tuo smartphone rimanendo in comunicazione con il tuo corrispondente. Pratico.

La buona notizia è che non è necessario sottoscrivere un’opzione a pagamento per beneficiare di VoLTE e VoWifi. Se nel vostro piano di telefonia mobile è inclusa una dotazione dati per la connessione a Internet, con ogni probabilità potrete beneficiare delle telefonate in HD senza costi aggiuntivi. Ti basterà verificare dal tuo spazio personale che l’opzione sia attiva con il tuo operatore. Questo è il caso predefinito di Orange, Bouygues Telecom, SFR. Con Free devi inviare un codice speciale per attivarlo sulla tua linea. E con gli MVNO (operatori virtuali come Auchan Telecom, NRJ Mobile, La Poste Mobile, Prixtel, Réglo Mobile, ecc.), spesso è necessario chiamare il servizio clienti per beneficiarne, quando lo offrono.

Tieni presente per inciso che le chiamate effettuate tramite VoLTE o VoWifi non intaccano il tuo piano dati mobile. Vengono conteggiate come chiamate classiche. Poi è necessario utilizzare anche uno smartphone compatibile e beneficiare della copertura 4G o WiFi. La stragrande maggioranza dei cellulari attuali lo sono. Infine, è necessario verificare sul cellulare che l’opzione sia attivata nelle impostazioni (leggi la nostra scheda pratica). E per garantire che le chiamate passino tramite VoLTE, niente di più semplice. Spegni il WiFi sul tuo cellulare ed effettua una chiamata. Se l’icona 4G o LTE rimane visualizzata, va bene.

Per sfruttare appieno la voce ad alta definizione durante una chiamata, il tuo interlocutore deve avere anche VoLTE o VoWifi. Altrimenti, il suono si regolerà automaticamente sulla qualità più bassa. Inoltre, se durante la conversazione si perde la connessione alla rete 4G, la chiamata non verrà interrotta. Il cellulare passerà automaticamente, senza interruzioni, alla rete 2G o 3G, tornando alla qualità normale. E la differenza di qualità ti salterà subito agli occhi!

-

PREV alla scoperta di Google One AI Premium
NEXT Aeronautica e abilità, cervello 3D, espressione facciale tramite robot: i 3 migliori video