Alouettes: il nome di David Côté sulla lista degli infortunati

Alouettes: il nome di David Côté sulla lista degli infortunati
Alouettes: il nome di David Côté sulla lista degli infortunati
-

MONTREAL – A Jason Maas non piace etichettare un giocatore “riserva”. Per descrivere chi aspetta pazientemente il proprio turno dietro i titolari, l’allenatore degli Alouettes preferisce usare l’immagine di un hangar militare dove vengono depositati gli aerei rimasti a terra. Anche se questi ultimi non vengono richiesti, la loro importanza nello sforzo bellico non è da meno.

Tutto questo per dire che questa settimana ci muoviamo un po’ più liberamente nell’hangar delle Alouettes. Alcuni giocatori che sono stati confinati lì si stanno allenando come se iniziassero giovedì per la visita dei Toronto Argonauts al Percival-Molson Stadium.

Infortunato alla spalla destra in seguito ad uno scontro con BJ Emmons dei Calgary Stampeders, Marc-Antoine Dequoy era assente martedì allo Stade Hébert. Maas non ha voluto soffermarsi sull’argomento, accontentandosi di dire che lo stato di salute del suo predone di punta viene valutato quotidianamente. Ufficialmente il suo caso è classificato come “dubbio” nella lista degli infortunati consegnata alla Lega canadese.

Najee Murray, che ha preso il posto di Dequoy contro Calgary, ha preso ripetizioni nella posizione. Anche il linebacker Bryce Cosby potrebbe far parte del piano di emergenza.

Gli Alouettes dovranno battagliare anche con un nuovo kicker. Il nome di David Côté, ritiratosi all’ultimo minuto sabato, è stato inserito nella lista degli infortunati da sei partite. Ciò significa che José Maltos sarà il calciatore di precisione degli Alouettes fino a nuovo avviso.

Il 32enne messicano è stato perfetto in tre tiri a canestro nella vittoria per 30-26 della sua squadra contro il Calgary. La scorsa stagione ha centrato l’obiettivo in sette dei suoi nove tentativi.

All’inizio della giornata, gli Alouettes hanno anche annunciato l’ingaggio del kicker Michael Domagala, un veterano di 28 partite che ha realizzato 27 dei suoi 35 tentativi di field goal nella CFL.

“Abbiamo vinto le partite con Maltos l’anno scorso”, ha minimizzato Maas. L’ho visto calciare durante il ritiro, era una gara tra lui e Côté. Siamo andati con Côté perché era bravissimo, ma Maltos non era indegno. Tutti sono estremamente a loro agio con Maltos. Lavora duro, si vede l’impegno che mette ogni giorno e i ragazzi lo adorano. »

“Hanno cantato il suo nome dopo l’ultima partita”, ha osservato Maas. È sempre speciale quando un ragazzo risponde alla chiamata. »

La sinergia sulle squadre speciali sarà messa a dura prova dal momento che anche lo specialista del lancio lungo Louis-Philippe Bourassa rischia l’indisponibile. Se così sarà, il mandato sarà affidato al veterano Alexandre Gagné.

Coloro che sono nervosi per natura forse distoglieranno lo sguardo se l’esito della partita contro gli Argonauti dovesse decidersi su un piazzamento decisivo, ma non sarà così per Maas.

“Guardo questi ragazzi ogni giorno”, ha detto Maas. L’anno scorso ho visto Gagne eseguire i lanci durante un diluvio e le sue spirali erano tutte perfette. Ho giocato in squadre speciali in un’altra epoca, quindi so riconoscere se un ragazzo è capace di ricoprire quel ruolo oppure no. Quando Bourassa è diventato indisponibile sapevo chi lo avrebbe sostituito e non avevo preoccupazioni. Sapevo che il lavoro sarebbe stato fatto bene. »

Giovedì gli Alouettes cercheranno di rimanere imbattuti nelle sei partite di questa stagione. Questo sarà il loro secondo incontro contro gli Argonauti. Durante la quarta settimana di attività nella CFL, i Birds hanno registrato una vittoria per 30-20 a Toronto.

Gli Argos sono al secondo posto nell’Est con un record di 2-2.

-

PREV Tour de France in Ariège: orari, traffico, parcheggi… Tutto quello che c’è da sapere sulla tappa tra Loudenvielle e il Plateau de Beille
NEXT Griezmann, denunciato uno scandalo in Spagna!