FES (F) | Svelata la Lista Blu delle Olimpiadi di Parigi

FES (F) | Svelata la Lista Blu delle Olimpiadi di Parigi
FES (F) | Svelata la Lista Blu delle Olimpiadi di Parigi
-
Grace Zaadi Deuna (Foto di Loic Cousin/Icon Sport)

Olivier Krumbholz e il suo staff hanno rivelato, questa mattina, attraverso un comunicato diffuso dal comitato olimpico francese, la lista dei diciassette giocatori, tra cui tre riservisti, per i Giochi Olimpici di Parigi. Sorprendentemente, Grace Zaadi Deuna è tra i tre riservisti.

Erano rimasti diciotto giocatori per quattordici posti nella lista principale e tre nella lista dei sostituti. Olivier Krumbholz ha scelto di andarsene Cleopatra Darleux, Oriane Ondonoma soprattutto Grazia Zaadi Deuna sugli spalti per l’inizio dei Giochi Olimpici. Per i primi due la scelta sembrava inevitabile, per il numero 10 dei Blues la scelta è più sorprendente, ma può sembrare logica. Infatti, a differenza dei norvegesi o anche dei Blues di Guillaume Gilles, Olivier Krumbholz ha preferito raddoppiare tutte le posizioni piuttosto che rafforzare la linea di fondo o la posizione di perno. Quindi il posto di centrocampista sarà occupato da Tamara Orazioil suo futuro compagno di squadra a Krim, e dai giovani Méline Nocandy. Debora Lassource lascia il gruppo francese, alle porte delle Olimpiadi, ma resterà a disposizione dello staff francese, dopo esserne stato compagno di allenamenti di lusso.

Olivier Krumbholz ha dichiarato: “Penso molto più al concetto di 17 che a quello di 14 e so che i giocatori attualmente individuati come sostituti continueranno a lavorare, hanno accettato l’incarico loro assegnato, preparandosi a svolgere un ruolo di primo piano se ciò fosse accadere.”

Nel comunicato stampa ufficiale, Olivier Krumbholz ha potuto commentare le sue scelte: “L’elenco dei 17 giocatori è stato abbastanza semplice da stilare, a parte una posizione in cui c’erano davvero tre ottimi giocatori in competizione e dovevamo decidere. L’elenco dei 14 + 3 è stato molto più complesso da stilare perché siamo ancora molto avanti rispetto all’evento e tante cose possono cambiare. Ho messo insieme una squadra giovane e incisiva con l’obiettivo di avere tanta forza fisica, che sarà armato e pericoloso alle Olimpiadi, anche se in certi ruoli Ci saranno giocatori giovani. C’è esperienza in questa squadra che alla fine trovo equilibrata. Possiamo avere problemi, bisogna approfondire la lista dei sostituti. Penso molto di più al concetto di 17 che a quello di 14 e lo so i giocatori attualmente individuati come sostituti continueranno a lavorare, hanno accettato l’incarico assegnato loro, preparandosi a svolgere un ruolo importante se ciò dovesse accadere”.

Babysitter : Laura GLAUSER (CSM Bucarest) – Hatadou SAKO (Metz Pallamano) Ali di sinistra : Coralie LASSOURCE (Pallamano Brest Bretagne) – Chloé VALENTINI (Pallamano Metz) Terzini sinistri : Orlane KANOR (Rapid Bucarest) – Estelle NZE MINKO (c) (Gyor Audi ETO KC) Metà centrali : Tamara HORACEK (Neptunes de Nantes) – Méline NOCANDY (Parigi 92) Perni : Sarah BOUKTIT (Pallamano Metz) – Pauletta FOPPA (Pallamano Brest Bretagne) Posteriori destri : Laura FLIPPES (CSM Bucarest) – Léna GRANDVEAU (Nettuno di Nantes) Quelli di destra : Lucie GRANIER (Pallamano Metz) – Alicia TOUBLANC (Pallamano Brest Bretagne)

riservisti : Cléopatre DARLEUX (Brest Bretagne Handball) – Grace ZAADI DEUNA (CSM Bucarest) – Oriane ONDONO (Neptunes de Nantes)

Fuori dal gruppo: Déborah LASSORCE (Parigi 92)

Gli Azzurri giocheranno un’ultima partita di preparazione contro l’Angola, alla Glaz Arena di Cesson-Sévigné, sabato 13 luglio, prima di entrare nel villaggio olimpico il 20 luglio.

-

PREV “Giochi migliorati” | Un’incitamento al doping sportivo più che rischioso per la salute
NEXT PSG: trasferimento da 100 milioni di euro, l’Arabia Saudita lancia l’attacco