L’OL e il suo mercato, Textor umilia l’Europa – Olympique Lyonnais

L’OL e il suo mercato, Textor umilia l’Europa – Olympique Lyonnais
L’OL e il suo mercato, Textor umilia l’Europa – Olympique Lyonnais
-

L’OL sta investendo risorse nel mercato dei trasferimenti per rimodellare la propria rosa. All’inizio dell’estate, i Gones hanno già fatto bene.

Les Gones ha vissuto molte emozioni la scorsa stagione. L’OL è stato a lungo tra i giocatori deludenti della Ligue 1 e ha creduto addirittura al peggio. Ma ora gli abitanti del Rodano hanno preso i mezzi per rafforzarsi lo scorso inverno e salvarsi così la pelle. Dall’inizio del mercato estivo anche l’OL ha messo in fila milioni. L’ultimo acquisto finora: Abner, appena arrivato dal Betis per 8 milioni di euro. Il brasiliano subentra a Moussa Niakhaté, arrivato poche ore prima per la bella cifra di 31,9 milioni. Questo Lione ambizioso e spendaccione impressiona quindi e può vantarsi di fare anche meglio del… PSG.

L’OL è in fiamme, nessuno sta facendo meglio in fase di mercato

Dall’inizio del 2024, infatti, l’Olympique Lyonnais è semplicemente il club francese che spende di più, con 144,33 milioni di euro. Del resto, oltre a battere il PSG, i Gones hanno battuto tutto il calcio europeo in questo giochetto di spesa in finestra di mercato. Da notare che la cifra aumenterà ulteriormente, visto che l’arrivo di Thiago Almada il prossimo inverno dovrebbe costare 20 milioni. Se tutte queste spese vengono criticate, dovrebbero comunque essere compensate con l’addio di giocatori importanti. È il caso di Rayan Cherki, Duje Caleta-Car, Anthony Lopes, Corentin Tolisso e Johan Lepenant. Da notare inoltre che anche un club come il PSG dovrebbe raccogliere milioni nelle prossime settimane. Il club della capitale per il momento vuole essere cauto di fronte alla crisi dei diritti tv. Ma una volta risolta la cosa (se mai accadrà), i campioni di Francia risponderanno a Les Gones.

-

PREV La testimonianza del tassista, la perizia psichiatrica: gli ultimi echi del caso Jégou-Auradou
NEXT Euro 2024: Un giocatore di Deschamps fa una grande precisazione