Randal Kolo Muani (PSG), una delle più grandi rapine degli ultimi cinque anni – Sport.fr

-

Nonostante la qualificazione dei Blues alle semifinali di Euro 2024, alcuni giocatori francesi hanno visto la propria immagine danneggiata da Daniel Riolo. Ousmane Dembélé e Randal Kolo Muani sono stati particolarmente segnalati.

Ancora una volta senza brillare e senza segnare, la Francia si è qualificata per le semifinali di Euro 2024. Questa inefficienza ha spinto il comitato After Foot ad analizzare le prestazioni degli offensivi francesi. Daniel Riolo, editorialista, si è rivolto per primo a Ousmane Dembélé.

“Didier Deschamps le può provare tutte: Kolo Muani, Thuram. È davvero uno migliore dell’altro? Noi non sappiamo. Sappiamo solo che Dembele in realtà porta qualcosa di più: elimina, trabocca, ha la capacità di penetrare ma è vero che spesso non porta a nulla (… ) Il suo soprannome è “ad un certo punto”. Ad un certo punto passerà ancora, ad un certo punto accadrà ancora, tranne che da quanto tempo aspettiamo che passi? Cosa succede al centro? Che il centrodestra non finisca in tribuna? Ma visto che non c’è niente di meglio? Ebbene, mi metto dalla sua parte. »

È toccato poi a Randal Kolo Muani, anche lui giocatore del Paris Saint-Germain, vedere l’editorialista criticarlo, e questo in maniera veemente.

“Kolo Muani, Thuram è tristezza. Appena li vedo prendere la palla mi spaventano. Hanno i piedi a testa in giù, ragazzi. Riuscite ad immaginare il livello tecnico? Kolo Muani, onestamente, mi chiedo se non siamo coinvolti in una delle più grandi rapine degli ultimi cinque anni. Non so come sia successo, che questo ragazzo sia nella squadra francese e che abbia firmato per il PSG. È incredibile. Quando lo vedi prendi una palla. Fa male alla palla. »

-

PREV TDF. Tour de France – Tadej Pogacar: “Visma e Vingegaard… li ricorderò”
NEXT TDF. Tour de France – Mauro Gianetti: “Questa tappa dei cammini mi ha spaventato…”