Oliveira si riprende, e nel momento migliore!

Oliveira si riprende, e nel momento migliore!
Oliveira si riprende, e nel momento migliore!
-

Miguel Oliveira ha ottenuto il suo primo podio nello sprint al Sachsenring. Un risultato che arriva al momento giusto visto che si stanno negoziando gli ultimi contratti per il 2025.

Miguel Oliveira ammette, non si aspettava di esibirsi così bene questo fine settimana. “Non so da dove venga”, ha umilmente ammesso in una conferenza stampa questo sabato. Qualificatosi 2° al Sachsenring, si è ripetuto nello sprint. Seconda era già la posizione conquistata qui nel 2021, allora con la KTM. “Probabilmente il layout del circuito e il nostro approccio al Gran Premio, perché abbiamo toccato poco la moto e siamo più concentrati su sospensioni ed elettronica. Sono riuscito a ottenere il massimo dalle mie capacità di guida, e forse l’ho fatto Espargarò nel garage ci ha aiutato. »

Mano ferita, Espargarò ha deciso di non partecipare al Gran Premio. A dare una mano nel box del Trackhouse Racing sono venuti i tecnici Aprilia. “Pesa, sviluppato Oliva. Ho fatto parte di un team ufficiale e poi di un team satellite con il supporto della fabbrica e conosco la differenza. Se non hai la bici migliore che possa adattarsi a tutti gli stili, è difficile. Ecco perché diventa fondamentale capire come fare la differenza e su cosa concentrarsi per ottenere il massimo dal pacchetto. »

Oliveira in contatto con Yamaha

Questo podio, e più in generale questo buon fine settimana, arriva al momento giusto per il portoghese. Non si era mai comportato così bene con l’Aprilia RS-GP, e non ha ancora conquistato il suo posto sulla griglia della MotoGP 2025. Il suo posto alla Trackhouse Racing potrebbe essere minacciato dall’arrivo di Joe Robertsanche se in Aprilia assicuriamo di voler trovare un accordo Oliva.

Questo venerdì sembra che il numero 88 sarebbe in contatto con la Yamaha per unirsi al team Pramac. La sua esperienza potrebbe essere interessante per lo sviluppo della M1, come sottolineato Fabio Quartararo. Oliveira per il momento non vuole rivelarsi troppo. “Non scegliamo una squadra in base a ciò che accade al momento, ma pensando a lungo termine”, si limita ad affermare. La sua priorità? ” Cogliere l’attimo “ e provare a ripetere la sua prestazione domenica.

-

PREV La fiducia in contanti di Mark Webber su Max Verstappen
NEXT Kylian Mbappé al Real Madrid: perché il fuoriclasse non può guidare l’auto di lusso offerta dal suo nuovo club