Tour de France 2024. Bardet, Cavendish, Vauquelin… Perché la prima settimana è stata storica

Tour de France 2024. Bardet, Cavendish, Vauquelin… Perché la prima settimana è stata storica
Tour de France 2024. Bardet, Cavendish, Vauquelin… Perché la prima settimana è stata storica
-

Questa prima settimana del Tour de France 2024 è stata storica, in diversi modi. Per la prima volta, infatti, la Grande Boucle è iniziata in Italia. Firenze è stata una cornice incantevole per la grande partenza.

LEGGI ANCHE. Perché il Tour parte per la prima volta solo dall’Italia?

Romain Bardet scopre la vita in giallo

Dopo una prestazione insieme al compagno di squadra Frank Van den Broek, Romain Bardet (dsm-firmenich PostNL) ha vinto a Rimini sabato 29 giugno. Lo scalatore francese ha così indossato la maglia gialla, per la prima volta, mentre gareggiava nella sua ultima Grande Boucle, all’età di 33 anni. “È il coronamento della mia carriera”ha sottolineato.

Vauquelin: 1È Giro, 1Rif vittoria, 1È successo di Arkéa B&B

Dalla sua seconda giornata di gare sulle strade del Tour de France, Kévin Vauquelin (Arkea B&B Hotels) ha fatto centro domenica 30 giugno. Presente nella bella fuga, il calvadosiano si è lanciato nella seconda salita del colle San Luca. Il Normanno trionfò da solo.

Kévin Vauquelin, vincitore a Bologna. | FOTO: KIM LUDBROOK/EPA/MAXPPP
Visualizza a schermo intero
Kévin Vauquelin, vincitore a Bologna. | FOTO: KIM LUDBROOK/EPA/MAXPPP

Grazie a Kévin Vauquelin, la squadra bretone ha ottenuto il primo successo della sua storia sulla Grande Boucle. “È tanta felicità ed emozioni”ci ha detto il manager Emmanuel Hubert.

Richard Carapaz, grande primo in giallo

Prima della prima tappa di montagna, Tadej Pogacar (Emirati Arabi Uniti) era determinato a lasciare la maglia gialla. Nella finale della terza tappa, a Torino (Italia), lo sloveno si è rialzato. Richard Carapaz ha colto l’occasione per conquistare il primo posto nella classifica generale. “Ho lavorato molto per vivere questo momento”ha espresso il campione olimpico di Tokyo.

Richard Carapaz ha indossato la maglia gialla per un giorno al Tour de France. | FOTO: GUILLAUME HORCAJUELO/EPA/MAXPPP
Visualizza a schermo intero
Richard Carapaz ha indossato la maglia gialla per un giorno al Tour de France. | FOTO: GUILLAUME HORCAJUELO/EPA/MAXPPP

Mark Cavendish scrive una nuova pagina storica

Mark Cavendish (Astana) ha vinto la quinta tappa in volata, mercoledì 3 luglio, a Saint-Vulbas (Ain). Il britannico, 39 anni, ha così vinto i suoi 35e vittoria di tappa al Tour. È diventato il detentore del record di successi, davanti a Eddy Merckx (34). ” Non posso crederci “sussurrò il nativo dell’Isola di Man.

Remco Evenepoel, miglior giovane corridore del Tour de France. | FOTO: MARCO BERTORELLO/AFP
Visualizza a schermo intero
Remco Evenepoel, miglior giovane corridore del Tour de France. | FOTO: MARCO BERTORELLO/AFP

Evenepoel firma la sua prima vittoria (di tappa) al Tour

Annunciato come il favorito per la prima cronometro individuale del Tour de France, in Côte-d’Or, Remco Evenepoel (Soudal Quick-Step) ha risposto, ottenendo il suo primo successo. Sotto gli occhi della sua famiglia. ” È magnifico !esclamò il belga. È un sogno diventato realtà. »

-

PREV Deiver Machado nella finale della Copa America 2024!
NEXT MotoGP, ULTIME NOTIZIE: Pol Espargaró sarà iscritto al Gran Premio d’Austria dalla KTM