Giovanni Mpetshi Perricard ha lasciato Yoshihito Nishioka a Wimbledon

Giovanni Mpetshi Perricard ha lasciato Yoshihito Nishioka a Wimbledon
Giovanni Mpetshi Perricard ha lasciato Yoshihito Nishioka a Wimbledon
-

Giovanni Mpetshi Perricard ha impiegato cinque set, quattro dei quali finiti in tie-break, per eliminare Sebastian Korda al primo turno. Gli sono bastati tre brevi round (6-4, 6-1, 6-2), completati in 1h11, per scavalcare letteralmente il giapponese Yoshihito Nishioka (90esimo) questo giovedì. Impressionante per potenza e precisione, sia nel servizio che negli scambi, il 58esimo al mondo non ha fatto sconti per partecipare al terzo turno di Wimbledon dove affronterà il vincitore del match tra Stefanos Tsitsipas ed Emil Ruusuvuori. Con, se continua a questo ritmo spaventoso, buone possibilità di tornare nella seconda settimana per la prima volta in carriera in uno Slam, a soli 19 anni.

Sul campo n.14 dell’All England Club ci è quasi dispiaciuto per Nishioka che sembrava impotente di fronte alla potenza di fuoco avversaria. Dopo essere stato legato al 4-4, ha subito un vero e proprio tornado. Al ritorno, in primo luogo, poiché GMP non ha riscontrato il minimo calo di servizio (71% di prime palle e 91% di successi alle spalle). Nella partita successiva, le testate catapultate dal francese lo hanno messo KO. Dopo 45 minuti di dimostrazione solitaria, l’allievo di Emmanuel Planque aveva due set in tasca e ha accumulato 34 tiri vincenti per soli nove errori non forzati.

Il terzo round è stato altrettanto unilaterale nonostante i consigli che il giapponese ha ricevuto dal suo clan. Incapace di rispondere al ritmo infernale del suo avversario, ha rinunciato al servizio due volte, lasciando Mpetshi Perricard libero di servire per la partita sul 5-2: un asso, due servizi vincenti e un nuovo asso, il 27esimo, hanno piegato la situazione. Abbiamo giocato per 1 ora e 11 minuti e il vincitore non aveva quasi sudato.

-

PREV PSG: il Bayern vuole Xavi Simons nella sua squadra dei sogni
NEXT Thunderclap, arriva un centrocampista di punta della Premier League!