Wimbledon. Djokovic si qualifica di strappo contro Fearnley, 227esimo al mondo

Wimbledon. Djokovic si qualifica di strappo contro Fearnley, 227esimo al mondo
Wimbledon. Djokovic si qualifica di strappo contro Fearnley, 227esimo al mondo
-

Il numero 2 del mondo Novak Djokovic ha avuto un secondo turno complicato questo giovedì 4 luglio a Wimbledon. Il serbo ha lottato contro il britannico Jacob Fearnley, 277esimo giocatore al mondo, in quattro set (6-3, 6-4, 5-7, 7-5). Sta aspettando il suo avversario per il terzo round, che sarà Etcheverry o Popyrin.

Novak Djokovic, sette volte vincitore a Wimbledon, ha avuto difficoltà a uscire dalla trappola tesa da Fearnley | FOTO: NEIL HALL / EPA-MAXPPP


Visualizza a schermo intero


chiudere

  • Novak Djokovic, sette volte vincitore a Wimbledon, ha avuto difficoltà a uscire dalla trappola tesa da Fearnley | FOTO: NEIL HALL / EPA-MAXPPP

Novak Djokovic, alla ricerca di un ottavo trofeo a Wimbledon per portare a 25 il suo record di titoli del Grande Slam, ha faticosamente sconfitto giovedì il 277esimo al mondo, il britannico Jacob Fearnley 6-3, 6-4, 5-7, 7-5 nel secondo turno. Il 37enne serbo e numero 2 del mondo affronterà l’argentino Tomas Martin Etcheverry (31esimo) o l’australiano Alexei Popyrin (47esimo) per un posto agli ottavi.

Un rilassamento colpevole

Dopo due primi set forse un po’ troppo tranquilli, Djokovic ha perso il ritmo del match e il suo gioco, inoltre, indossando ancora una ginocchiera grigia, non ha trovato più chiaro rispettare la politica dei bianchi imposta dai bianconeri. Tutto il club inglese.

LEGGI ANCHE. Andy Murray ed Emma Raducanu fanno coppia nel doppio misto, una coppia All Star a Wimbledon

Ha così concesso il servizio due volte e ha perso il set, prima di strappare a priori il quarto set senza avvertire grossi disturbi fisici, un mese dopo l’infortunio al ginocchio destro al Roland-Garros.

-

PREV Il CH potrebbe ancora finire ultimo nell’Atlantico la prossima stagione
NEXT Steve Staios ha perso la partita di poker