Parla la prima vittima di Mbappé

Parla la prima vittima di Mbappé
Parla la prima vittima di Mbappé
-

L’attaccante del Real Madrid Joselu Mato ha spiegato che la maggiore competizione per i posti è stata alla base della sua decisione di trasferirsi in Qatar quest’estate.

Joselu ha accettato di unirsi all’AL-Gharafa con un contratto biennale che si ritiene valga circa 17 milioni di euro.

Il 34enne ha giocato un ruolo chiave per i Blancos lo scorso anno, segnando 17 gol, inclusa una doppietta contro il Bayern Monaco che ha portato il Real Madrid alla finale di Champions League. Il Real Madrid ha esercitato l’opzione di acquisto da 1,5 milioni di euro e lo ha venduto allo stesso prezzo ad Al-Gharafa, per il quale li ha ringraziati: il suo ex club, l’Espanyol, stava cercando di negoziare una transazione più ampia.

Niente partita a causa di Mbappé

« Era il momento giusto per fare questo passo e ringrazio semplicemente Madrid per avermi aiutato a portare a termine questa operazione con successo. Ci saranno anni belli a Madrid con giocatori molto giovani“. Tuttavia, con l’arrivo di Endrick Felipe e Kylian Mbappé al Santiago Bernabeu quest’estate, Joselu sentiva che non avrebbe avuto abbastanza tempo per giocare.

“Ciò che ti spinge un po’ è la voglia di continuare la competizione, forse il mio ruolo quest’anno non sarebbe stato lo stesso dell’anno scorso. Vado in un Paese molto bello e penso che sia il momento perfetto per fare questo passo. Quello che non volevo era andare in un altro club europeo, me ne sono andato nel migliore dei modi, vincendo titoli. »

-

PREV Trasferimenti: Un nuovo nazionale francese all’OM, ​​è confermato!
NEXT Girondini. “Perché Gérard Lopez è ancora qui?”