5 giocatori offensivi premium ora liberi di rafforzare l’attacco

5 giocatori offensivi premium ora liberi di rafforzare l’attacco
5 giocatori offensivi premium ora liberi di rafforzare l’attacco
-

4 luglio 2024 alle 9:15 di Tommaso

Alexis Sanchez è ancora una volta lasciato libero sul mercato.

Con l’ufficializzazione del trasferimento di Roberto De Zerbi, la finestra di mercato dell’Olympique de Marsiglia si è appena accelerata. Ismaël Koné è stato il primo ad approdare al Marsiglia, ieri mercoledì l’ex giocatrice del Brest Lilian Brassier ha seguito l’esempio. Due rinforzi che rappresentano profili difensivi per l’OM mentre contestualmente è stata convalidata la partenza di Iliman Ndiaye per l’Everton.

Bei ricordi di Alexis Sanchez per l’OM?

Per rafforzare il suo attacco, l’OM può guardare al mercato dei giocatori che sono contrattualmente liberi dal 1° luglio. Come ha fatto così bene in queste ultime due stagioni, è il primo a reclutare Alexis Sánchez, seguito poi da Pierre-Emerick Aubameyang. Visto che citiamo il cileno e la sua esperienza al Vélodrome è stata un successo sportivo e stimato, tra l’esigente pubblico marsigliese, eccolo di nuovo senza contratto, all’Inter dove è tornato non trattenendolo oltre l’esercizio appena concluso.

Andy Delort, un personaggio vulcanico come il Vélodrome

Lui non avrebbe difficoltà ad acclimatarsi, gli altri non dovrebbero averne più, per gli altri quattro che hanno almeno sul curriculum il profilo per rafforzare l’OM. Forse il meno appariscente sulla carta, ma il cui potenziale è evidente quando evolve in un ambiente che gli è favorevole (e il vulcano Vélodrome potrebbe essere uno di questi), Andy Delort si annuncia prossimo al ritorno nel suo bozzolo di Montpellier, solo che l’incertezza dei diritti televisivi mette per il momento da parte questa ipotesi. A 32 anni ha dei buoni avanzi ed è forse il più economico di tutti, in termini di stipendio.

Martial e Ben Yedder per il “tocco francese”

Gli altri sono davvero internazionali. Francese per quanto riguarda l’ex vicino monegasco Il signor Wissam Ben Yedder in prima linea nell’attacco, da un lato e l’esterno ha anche attraversato la Princely Rock prima del Manchester United, Antonio Marziale d’altra parte. Infine, “ultimo ma non meno importante”, un giocatore che attualmente è la delizia della sua selezione per Euro 2024, fascia avvitata in testa: Memphis Depay ha appena lasciato l’Atlético Madrid un anno prima della scadenza del suo contratto. Se è un giocatore legato all’Olympique Lyonnais, altri oltre a lui in passato hanno dimostrato che è possibile (con tutto il rispetto per i tifosi più radicali), riuscire ora all’OL, ora all’OM. Non è Mathieu Valbuena?…

-

PREV Duro colpo per il ritorno di Joao Felix?
NEXT VIDEO. Perché i giocatori dello Stade Toulousain indossano gli occhiali da sci? Risponde Paolo Costes