Tchouaméni traccia un parallelo tra l’inizio dell’Euro dei Blues e il Real Madrid

Tchouaméni traccia un parallelo tra l’inizio dell’Euro dei Blues e il Real Madrid
Tchouaméni traccia un parallelo tra l’inizio dell’Euro dei Blues e il Real Madrid
-

Il giocatore della squadra francese e del Real Madrid, Aurélien Tchouaméni, ha parlato in una conferenza stampa questa domenica.

Il suo infortunio: “È stata una corsa contro il tempo. Quando ho saputo che ero infortunato ho pensato agli Europei. Con l’allenatore e lo staff medico abbiamo discusso sui tempi di guarigione. Ma ho avuto fiducia quando gli specialisti mi hanno detto che era possibile”.

Il ritorno di Kanté: “Non sono rimasto colpito da Kanté. Gioca ancora ad altissimo livello. È passato molto tempo dall’ultima volta che abbiamo giocato insieme. Penso che ci completiamo a vicenda su molti punti. Variamo i nostri ruoli in campo. Avere Ngolo a questo livello ci aiuterà a vincere le partite”.

La cerniera Saliba-Upamecano: “Abbiamo la fortuna di avere centrali di altissimo livello nella squadra francese. Non abbiamo ancora subito gol in questo Europeo, questo dimostra la nostra solidità difensiva ed è in gran parte merito loro”.

Mbappé e la sua maschera: “Tutti sanno che Mbappé vuole giocare la prossima partita. Per quanto riguarda la maschera, sta iniziando ad abituarsi, per lui non cambierà nulla. Appena sarà in campo, sarà pronto e lui ci porterà un sacco di cose.”

I fallimenti di Griezmann: “Sta facendo bene. Sa di aver perso delle occasioni contro l’Olanda, ma succederà di nuovo e succederà sempre. Per noi è un giocatore essenziale, il guardiano del nostro gioco. Di sicuro è lui che supera tutti i circuiti di passaggio. , è un giocatore eccezionale.”

Un inizio misto per l’Euro: “Il nostro inizio all’Europeo mi ricorda il nostro pre-campionato con il Real Madrid. Eravamo un po’ nella stessa situazione, cioè non abbiamo creato molte occasioni ma ne abbiamo sbagliate parecchie È successo durante la stagione, quindi spero che accada allo stesso modo. Dobbiamo sottolineare la nostra solidità difensiva, è fondamentale per lottare per il titolo. Poi ovviamente dovremo segnare gol per vincere le partite. Ma su questo non abbiamo dubbi. Penso che 0 gol fatti, 0 gol subiti, 4 punti forse non siano mai capitati nella storia del calcio, quindi dobbiamo approfittarne”.

Elezioni legislative in Francia: “Nel gruppo ognuno ha il diritto di avere la propria opinione. Abbiamo ricevuto messaggi forti tramite Kylian e Marcus, che hanno espresso il loro punto di vista. Lo condivido, nella vita di tutti i giorni odio gli estremi. Sono più per una politica di unità, penso che sia ciò che meglio rappresenta la Francia. Non aggiungo nulla di nuovo, incoraggio tutti ad andare a votare e a prendere coscienza che ogni voto sarà di fondamentale importanza”.

Il comunicato stampa dei giocatori: “La vicenda del comunicato è una cosa di cui abbiamo parlato insieme, ma non ne abbiamo più parlato perché c’era la partita. E’ un argomento che riemergerà. Ci sono 25 giocatori, non ho parlato con tutti, non so non abbiate l’arroganza di dire che abbiamo tutti la stessa visione delle cose.”

-

NEXT Griezmann, denunciato uno scandalo in Spagna!