Mercato: Simons ha annunciato il desiderio di lasciare il PSG

Mercato: Simons ha annunciato il desiderio di lasciare il PSG
Mercato: Simons ha annunciato il desiderio di lasciare il PSG
-

Nonostante abbia un contratto con il club parigino fino a giugno 2027, Xavier Simons ha annunciato al PSG di voler lasciare il club quest’estate. Il prestito sembra ora l’opzione più probabile, con due club tedeschi i grandi favoriti.

Simons ha annunciato al PSG la volontà di non tornare

Tornato al PSG la scorsa estate con la clausola rescissoria dopo una sola stagione al PSV Eindhoven, non è ancora nella stagione 2024-2025 che Xavi Simons giocherà di nuovo con la maglia parigina, a meno che non ci sia un enorme ribaltamento della situazione in un dossier che le sorprese non mancano, bisogna ammetterlo. Come ha rivelato sabato sera in esclusiva sui suoi social network lo specialista dei trasferimenti Fabrizio Romano, il 21enne centrocampista olandese ha informato il PSG del suo desiderio di non restare a Parigi per la prossima stagione.

La sua volontà di non tornare a casa era già nota ma è stata formalmente notificata al club parigino nei giorni scorsi. A Parigi c’era chi sperava fino a poco tempo fa che il giocatore potesse rientrare nei piani del club della capitale ma la situazione è cambiata definitivamente e Simons si prepara quindi a trascorrere la stagione 2024/2025 lontano da Parigi, anche se sceglierà solo la sua destinazione finale dopo l’Euro, come ha fatto sapere nelle scorse settimane.

Bayern, Lipsia e gli inglesi

Sapendo che il PSG dovrebbe pagare la maggior parte del trasferimento al PSV Eindhoven in caso di cessione quest’estate, in questo momento si parla di prestito per la prossima stagione e non di trasferimento. Due club si distinguono abbastanza per accogliere Simons e la tendenza è stata ulteriormente confermata nelle ultime ore.

Il primo è il Bayern Monaco, dove l’attuale direttore sportivo Max Eberl era già stato artefice del suo trasferimento al Lipsia appena un anno fa e da allora è passato alla Baviera. Da parte del Bayern si parla di prestito con diritto di riscatto al termine della prossima stagione, che permetterebbe di evitare la percentuale di rivendita che dovrà ritornare al PSV in caso di cessione quest’estate.

Ma l’RB Lipsia, club che ha accolto Xavi Simons durante questa stagione 2023/2024 con veri successi visto che il giocatore ha firmato per un’intera stagione, è lungi dall’aver abbandonato l’idea di trattenere il giocatore per un’altra stagione, come hanno spiegato i dirigenti del Lipsia. nuovamente alla stampa nei giorni scorsi. Eberl ha iniziato bene al Bayern durante la stagione, ma l’allenatore Marco Rose, che ha spinto forte per portare Simons dal PSV la scorsa estate, è ancora in carica ed è stato addirittura prolungato.

Infine, non bisogna mettere da parte nemmeno i club inglesi, perché è noto da tempo che il Manchester United è interessato a Xavi Simons, ma anche alcuni altri club (Arsenal e Manchester City in particolare). Nel complicatissimo dossier Simons c’è quindi una sola certezza a fine giugno: probabilmente il PSG non potrà contare sull’olandese la prossima stagione. E anche la questione se Simons un giorno giocherà di nuovo con la maglia parigina è molto attuale vista la sua riluttanza a tornare a Parigi.

-

PREV Tour de France 2024: scopri il profilo e gli orari della 15a tappa per un 14 luglio all’inferno
NEXT Yamaha in procinto di ingaggiare la Moto2 speranzosa per Pramac?