F1: Lando Norris partirà primo al Gran Premio di Spagna

-

MONTMELO, Spagna – Il britannico Lando Norris ha strappato il comando all’olandese Max Verstappen in vista del Gran Premio di Spagna di Formula 1 mettendo a segno un ultimo giro rovente durante le qualifiche di sabato.

Lo sforzo di Norris è ancora più impressionante date le circostanze. Poche ore prima, il team McLaren aveva dovuto evacuare le proprie strutture nei paddock a causa di un incendio. Un membro della squadra è stato portato in ospedale “per precauzione”.

“La cosa più importante è che tutti siano al sicuro, che tutti stiano bene”, ha detto Norris. Un po’ di spavento per tutta la squadra, solo una giornata un po’ più stressante di quanto avrei voluto. Ho perso le scarpe, per me è stata la cosa peggiore. »

La struttura della McLaren, una struttura temporanea a più piani per fornire pasti al personale e agli ospiti, ha iniziato a emettere fumo poco prima della terza sessione di prove libere di sabato mattina.

Norris ha detto che la squadra non potrà utilizzare le strutture il giorno della gara. Pur insistendo sul fatto che non si stava lamentando, ha detto che l’incidente lo ha privato della stanza che usava per “rilassarsi” e concentrarsi.

“Domani potrebbe avere un impatto maggiore per me perché non potrò godermi quel momento tranquillo che amo”, ha detto Norris.

Certamente non sembrava scosso in qualifica.

Con Verstappen a pochi secondi dall’assicurarsi un’altra posizione di testa, Norris ha girato il circuito Barcellona-Catalogna in 1 minuto e 11.383 secondi, 20 millesimi di secondo più lento di Verstappen.

Norris ha ottenuto la sua prima vittoria in carriera a maggio quando ha vinto a Miami. Ha iniziato questa gara dal quinto posto.

“È stato un giro quasi perfetto, quindi sono molto, molto felice”, ha detto Norris. Siamo vicini da due mesi, da Miami. Probabilmente abbiamo mancato alcune posizioni di testa perché non abbiamo fatto il giro perfetto. Abbiamo apportato alcune modifiche nell’ultimo giro e abbiamo trovato spazio per migliorare. »

Il detentore della posizione di testa ha vinto 24 delle 33 gare su questa pista.

I britannici Lewis Hamilton e George Russell hanno permesso alla Mercedes di occupare la seconda fila sulla griglia. Raggruppate anche le Ferrari con il monegasco Charles Leclerc in quinta posizione e lo spagnolo Carlos Sainz fils subito dietro.

Seguono nell’ordine il francese Pierre Gasly (Alpine), il messicano Sergio Perez (Red Bull), il francese Esteban Ocon (Alpine) e l’australiano Oscar Piastri (McLaren). Perez partirà però 11° a causa di una penalità di tre posizioni assegnata al termine del Gran Premio del Canada.

Il quebecchese Lance Stroll partirà dalla 14a posizione. Il suo compagno di squadra spagnolo all’Aston Martin, Fernando Alonso, partirà 10°.

Dopo la buona prestazione di Montreal, dove entrambi i piloti hanno concluso sesto e settimo, l’Aston Martin si aspettava una gara più difficile in Spagna poiché il circuito è meno adatto alle caratteristiche della sua vettura.

“Sapevamo che le qualifiche sarebbero state dure, quindi penso che ci fossero due macchine [qui ont accédé au deuxième segment des qualifications] era il massimo possibile oggi, ha detto Stroll, secondo il sito ufficiale della squadra.

“La macchina non ha il ritmo per lottare con i migliori team su questa pista. Siamo rimasti intrappolati in una specie di trappola. Il nostro ritmo sui long run sembra un po’ più forte che in qualifica, quindi vedremo cosa possiamo fare domani in gara. »

-

NEXT Griezmann, denunciato uno scandalo in Spagna!