Lesione ai legamenti del ginocchio per Ysaora Thibus, compromessa la sua presenza alle Olimpiadi del 2024

Lesione ai legamenti del ginocchio per Ysaora Thibus, compromessa la sua presenza alle Olimpiadi del 2024
Lesione ai legamenti del ginocchio per Ysaora Thibus, compromessa la sua presenza alle Olimpiadi del 2024
-

Doveva essere il giorno del suo ritorno, dopo più di cinque mesi senza gare. È diventato un incubo: Ysaora Thibus si è infortunata al ginocchio sinistro nella prima partita del girone, mercoledì mattina, a Basilea, e gli esami sostenuti nel pomeriggio nella città svizzera hanno rivelato “una lesione ai legamenti” secondo Jean-Yves Robin, il DTN della Federazione francese di scherma.

L’infortunio compromette la presenza della campionessa del mondo 2022, 32 anni, ai Giochi Olimpici di Parigi, per i quali ha ambizioni di medaglie individuali e di squadra.

Thibus ha avvertito il primo dolore al ginocchio questo mercoledì mattina, mettendo in ritirata il quinto e ultimo tocco della sua prima partita del girone. Nella seconda, dopo aver ripreso appoggio, ha urlato di dolore ed è caduta a terra tenendosi la parte posteriore del ginocchio, suscitando la preoccupazione dell’intero clan francese.

“Non siamo nel disastro totale, ma non abbiamo certezze”

La risonanza magnetica effettuata nella regione di Basilea a metà pomeriggio gli ha dato ulteriori indicazioni. “C’è una comprovata lesione ai legamenti. Non c’è pausa”ha precisato Jean-Yves Robin, che ha voluto essere ottimista a poco più di un mese dall’inizio delle gare di scherma di Parigi 2024. “Potenzialmente potrebbe ancora partecipare ai Giochi, ha assicurato il DTN. Per questo motivo ci prenderemo alcuni giorni per trasmettere i risultati degli esami ai nostri specialisti dell’INSEP, abituati a questo tipo di immagini, per conoscere esattamente il trattamento che si potrà osservare e le scadenze dell’indisponibilità di Ysaora. Non siamo nel disastro completo, ma non abbiamo certezze. I tempi sono molto brevi, per questo contatteremo tutti gli specialisti con cui siamo abituati a lavorare, per avere la migliore diagnosi. »

39 giorni prima della gara individuale olimpica

Un problema ai legamenti del ginocchio, però, è la diagnosi che più temeva lo staff della squadra francese, fin dall’incidente mattutino. Questo perché mancherebbero solo 39 giorni prima dell’evento individuale al Grand Palais di Ysaora Thibus per recuperare ed essere competitivi.

“Stiamo organizzando il suo rimpatrio, affinché possa ritornare per ricaricare le batterie”

Nuova cronometro per il guadalupano, che aveva vinto la prima il mese scorso, esonerato il 21 maggio scorso da un tribunale disciplinare antidoping della Federazione Internazionale (FIE), secondo il quale la positività all’ostarina subita a gennaio era proprio dovuta a contaminazione involontaria da parte del suo compagno, Race Imboden.

Rinunciato alla gara a squadre di questo Europeo, in programma domenica, così come la sua compagna di squadra Anita Blaze, vittima di un trauma cranico durante gli ottavi di finale, Thibus lascerà molto presto la Svizzera. “Lei è molto colpita dalla situazione, chiede l’opportunità di concentrarsi nuovamente su se stessasi giustifica Robin. Stiamo organizzando il suo rimpatrio, affinché possa ritornare per ricaricare le batterie, mettersi in una forma di bolla e sostenere ulteriori esami. »

-

NEXT Griezmann, denunciato uno scandalo in Spagna!