Fiamma olimpica a Ille-et-Vilaine. Lujipeka, Fabrice Payen, Robert Poirier… chi saranno i portafiamme mobilitati questo 1 giugno

Fiamma olimpica a Ille-et-Vilaine. Lujipeka, Fabrice Payen, Robert Poirier… chi saranno i portafiamme mobilitati questo 1 giugno
Fiamma olimpica a Ille-et-Vilaine. Lujipeka, Fabrice Payen, Robert Poirier… chi saranno i portafiamme mobilitati questo 1 giugno
-

Sabato 1 giugno 2024, il dipartimento dell’Ille-et-Vilaine ospiterà il passaggio della fiamma olimpica. Un centinaio di Bretilliani sono stati selezionati dal Comitato organizzatore dei Giochi per effettuare le staffette sui diversi palcoscenici da Saint-Malo a Rennes… Vi presentiamo alcuni di loro.

Il percorso della fiamma attraverso Ille-et-Vialine è stato tracciato da diversi mesi, collegherà Saint-Malo a Rennes, passando per Feins, Fougères, Paimpont, Vitré, Saint-Just e Cesson-Sévigné. Cittadini impegnati o personalità dello sport, un centinaio di residenti del dipartimento si alterneranno durante tutta la giornata per portare la fiamma. Tutti hanno in comune i valori dell’altruismo e dell’impegno in campo sportivo.

Tra questi, Robert Poirier. A 81 anni, l’ex atleta resta uno sportivo impegnato. È stato 5 volte campione di Francia nei 400 metri a ostacoli (1963 e dal 1965 al 1968), medaglia di bronzo agli Europei e ha partecipato due volte ai Giochi Olimpici. Oggi a Rennes uno stadio porta il suo nome. Era quindi naturale che fosse uno dei tedofori in onore di questa traversata dell’Ille-et-Vilaine.

Maryvonne è un’infermiera notturna all’ospedale universitario di Rennes. Allo stesso tempo è un’attivista sportiva e comunitaria molto attiva all’interno del “Cercle Paul Bert”, un’associazione che propone numerose attività sportive.

>>

Maryvone Ermine

©DR

Ha creato in particolare la sezione di pattinaggio a rotelle e presiede l’evento annuale “Rennes sur Roulettes”, che riunisce circa 7.000 partecipanti e attira quasi 25.000 spettatori ogni anno. Questo evento accoglie atleti di tutti i livelli, dai principianti agli atleti di alto livello di dimensione internazionale.
Inoltre, Maryvonne è stata coinvolta per molti anni presso l’ufficio sportivo del Rennes, dove ha ricoperto la carica di vicepresidente e poi di presidente. In riconoscimento del suo impegno, è stata insignita della medaglia d’oro della Gioventù e dello Sport dal municipio di Rennes, nonché della medaglia di cittadinanza assegnata dal dipartimento.

Fabrice è un navigatore impegnato, che lavora per l’inclusione professionale e sociale delle persone con disabilità.

>
>

Fabrice Payen

©DR

Nel 2022, è stato il primo skipper dotato di una protesi al ginocchio a completare la Route du Rhum – Destinazione Guadalupa. Fabrice ha creato l’associazione “Team Vent Debout”, il cui scopo e impegno sono a favore delle persone con disabilità. Essere un tedoforo gli permetterà di contribuire a cambiare il modo in cui le persone vedono la disabilità.

A 19 anni, Yoann rappresenta diversi aspetti dello sport. Si è occupato inizialmente di arbitraggio calcistico a livello regionale e federale. Ogni fine settimana dirige in campo per garantire il regolare svolgimento del gioco e la sicurezza dei giocatori, sempre con passione.

>
>

Yoann Perriniaux

©DR

Nel giugno 2023 ha superato l’esame teorico per Giovane Arbitro della Federazione, permettendogli successivamente di dirigere il Campionato Nazionale U17. Inoltre, Yoann ha anche completato uno stage di una settimana presso il distretto calcistico dell’Ille-et-Vilaine, dove ha contribuito attivamente allo sviluppo del calcio femminile a livello locale. Nonostante una deformità alla mano destra, la sua perseveranza nello spingere i limiti gli ha permesso di raggiungere lo stesso livello di prestazioni paragonabile a quello delle persone normodotate nella maggior parte degli sport. Condivide anche i valori olimpici e paralimpici lavorando per due anni nelle scuole primarie. Cerca di trarre ispirazione dai viaggi degli atleti paralimpici francesi come Damien Seguin, nella vela, e Chris Ballois, nel kitesurf. Yoann, infine, commenta gli eventi sportivi, dalla scherma al rugby alla Formula 1, sempre con passione.

Lo stesso rapper Lujipeka ha annunciato sul suo account Instagram che porterà la fiamma a Rennes.

Ci vediamo il 1° giugno a Rennes per la staffetta della Torcia Olimpica, a cui seguirà un concerto (gratuito) al Liberté con me e Chilla.” lui scrive.“Probabilmente è l’unico spettacolo che farò quest’anno, dai, ci faremo una bella risata.”

Lucas Taupin, detto Lujipeka, è nato il 9 settembre 1995 a Rennes. Dal 2014 al 2019 è stato membro del gruppo rap Columbine. Il suo primo album solista “Roller Coaster” è stato pubblicato il 5 novembre 2021.

Il 1° giugno, il viaggio della fiamma nell’Ille-et-Vilaine sarà trasmesso in diretta sul canale France TV Paris 2024 e potrà essere seguito tutto il giorno sul nostro sito.

-

PREV grande indizio sull’arrivo del crack Leny Yoro?
NEXT Justin Barron o Jordan Harris a Los Angeles: Kent Hughes fa la sua scelta