Il Servette ritrova fiducia, la SLO chiude bene, Losanna e Yverdon pareggiano – rts.ch

-
A Cornaredo erano presenti 3.242 persone.

Il riassunto della partita

Il Servette FC era pieno di fiducia vincendo 2-0 in Ticino contro l’FC Lugano. In una partita certamente senza posta in palio, tutto detto a livello contabile, René Weiler, allenatore dei ginevrini, aveva scelto di “fare la partita” non modificando radicalmente la sua squadra di base. Cambiamento degno di nota: l’arrivo del miglior attaccante Jérémy Guillemenot. Ed è riduttivo dire che la preparazione del tattico ginevrino si è rivelata ispirata, visto che il numero 21 dei Granata ha saputo rispondere. Innanzitutto dal 4′, quando, su un contropiede ben condotto, Guillemenot è riuscito ad aprire le marcature con il piede destro su un buon servizio del passante seriale Miroslav Stevanovic sulla fascia destra. Il gol del break arriva poco dopo l’inizio del secondo tempo: in un’altra situazione di contropiede, Dereck Kutesa riesce a servire… Jérémy Guillemenot, che riesce ad ingannare, questa volta di sinistro, il portiere del Luganais al 52′. offrire la vittoria ai Servettiani.

Superlega, 38a giornata: Il Servette vince una partita contro il Lugano (0-2) / Ultima partita / 4 min. / Sabato alle 22:50

Jérémy Guillemenot: “Non possiamo imparare lezioni dall’incontro di questa sera”

Il Servette è dunque pieno di fiducia in vista della sfida di domenica prossima contro il Lugano, ma in un contesto ben più importante, quello della finale di Coppa Svizzera al Wankdorf di Berna, per quella che costituirà per i due la partita più importante della stagione. principali avversari del campione dello Young Boys.

Il doppietto della serata è stato lucido sull’impatto di questa partita nella finale di domenica al microfono della RTS: “La prossima settimana sarà una partita totalmente diversa, non possiamo imparare dalla partita di stasera, oggi abbiamo preso questa partita come dovevamo prenderla e abbiamo acquisito fiduciaE per tornare alla sua performance: “Per me era importante finire questa stagione così, è vero che personalmente non è stato facile per me, ma alla fine chiudere con una vittoria qui a Lugano segnando due gol, non potevo sognare di meglioAbbastanza per convincere René Weiler a farlo titolare domenica prossima a Berna?

Jérémy Guillemenot esulta dopo la doppietta contro il Lugano. [freshfocus - Claudio Thoma]
Jérémy Guillemenot esulta dopo la doppietta contro il Lugano. [freshfocus – Claudio Thoma]

-

NEXT Memorial Cup: Owen Beck e gli Spirit si dirigono verso la finale, dominando Moose Jaw 7 a 1