Torrente di penalità dopo le qualifiche del Gran Premio di Monaco di F1?

-

MONTE-CARLO, MONACO – 25 MAGGIO: Max Verstappen dei Paesi Bassi alla guida della (1) Oracle Red Bull Racing RB20 in pista durante le prove finali in vista del Gran Premio di F1 di Monaco al Circuit de Monaco il 25 maggio 2024 a Monte-Carlo , Monaco. (Foto di Rudy Carezzevoli/Getty Images) // Getty Images / Red Bull Content Pool // SI202405250293 // Utilizzo solo per uso editoriale //

Se la griglia di partenza è ormai nota, a Monaco, nell’ambito del Gran Premio di F1, quest’ultima è ben lontana dall’essere validata dalle autorità sportive. Attualmente, infatti, sono in corso numerose indagini e inchieste tra i commissari sportivi. Perché diverse sequenze osservate durante le qualifiche, in particolare nella Q1 ma anche nella Q2, potrebbero dar luogo a sanzioni.

F1: tanti piloti in pericolo

Chiaramente, nelle prossime ore potrebbero essere applicate penalità di piazzamento (generalmente tre per pilota penalizzato). Qualcosa che potrebbe sconvolgere la gerarchia. Tra i piloti ad alto rischio, Nico Hulkenberg ha chiaramente bloccato un pilota per troppo tempo in un giro veloce. Tale manovra, evidentemente involontaria, potrebbe quindi essere oggetto di sanzione. Anche altri conducenti sono coinvolti in questo tipo di situazione. Come Alexander Albon, Esteban Ocon o anche Lance Stroll. Ma l’elenco probabilmente è più lungo.

Rimaniamo quindi vigili, al fine di informarvi il più rapidamente possibile di eventuali decisioni delle autorità sportive, che modificherebbero la griglia di partenza di questo Gran Premio di Monaco 2024. Continua…

Scopri i risultati delle qualificazioni

Articolo pubblicato il 25/05/2024 alle 17:51

-

PREV a Stoccarda i tifosi del VfB cantano più forte dei colossi automobilistici
NEXT Memorial Cup: Owen Beck e gli Spirit si dirigono verso la finale, dominando Moose Jaw 7 a 1