perché la finale della Coupe de France si giocherà a Lille e non allo Stade de France

perché la finale della Coupe de France si giocherà a Lille e non allo Stade de France
perché la finale della Coupe de France si giocherà a Lille e non allo Stade de France
-

Prima della fine della stagione per i club francesi, OL e PSG si contendono l’ultimo trofeo della stagione in Francia, la Coupe de France. Ma quest’anno la finale si giocherà allo stadio Pierre-Mauroy di Lille (Villeneuve-d’Ascq, appunto).

L’ultimo trofeo della stagione in Francia si giocherà a Lille. In effetti, la finale della Coupe de France è stata spostata questa stagione a causa dei lavori allo Stade de France prima dei Giochi Olimpici di Parigi 2024. Questa è la prima volta nella storia della competizione che la finale si gioca altrove che a Parigi regione fin dalla prima edizione nel 1917-1918.

L’ospite abituale di questa finale, lo Stade de France, è stato requisito prima della grande scadenza estiva e dell’accoglienza in particolare dell’atletica durante i Giochi Olimpici di Parigi dal 26 luglio all’11 agosto. La Federcalcio francese (FFF) ha quindi optato per la tana del LOSC perché era uno stadio con più di 50.000 posti, un criterio importante agli occhi dell’ente francese.

>>> OL-PSG in diretta

Uno stadio adibito ai grandi eventi

Se la FFF si è rivolta allo stadio Pierre-Mauroy è anche perché dalla sua inaugurazione, avvenuta il 17 agosto 2012, ha ospitato numerosi eventi importanti. L’ultimo, la Coppa del Mondo di rugby con cinque partite tra cui quella dei Blues contro l’Uruguay (27-12) nella fase a gironi. Nel 2014 e nel 2017, lo stadio di Lille è stato teatro della Coppa Davis ma anche del Campionato Europeo di pallacanestro nel 2015 e del Campionato mondiale di pallamano nel 2017.

Lo stadio Pierre-Mauroy sarà utilizzato anche per alcuni eventi olimpici quest’estate in occasione dei Giochi Olimpici di Parigi 2024 di pallacanestro (27 luglio-4 agosto) e di pallamano (dal 6 all’11 agosto) che si svolgeranno nello stadio nel nord della Francia. .

La decisione di disputare la finale della Coupe de France tra OL e PSG a Lille è stata presa all’inizio dell’anno quando Philippe Diallo, presidente della FFF, ha annunciato di voler aspettare di conoscere il percorso del Lille per evitare la stessa impennata in occasione della Champions. Il trofeo tra PSG e Téfécé si è giocato al Parco dei Principi. Il Vélodrome, anch’esso candidato, era stato escluso perché il rischio era troppo grande se il PSG arrivasse in finale, cosa che ci è riuscita.

Una partita classificata a “rischio molto alto”

Anche se l’incontro non avrà luogo al Vélodrome, resta comunque rischioso secondo la Divisione nazionale per la lotta contro il teppismo. Chiaramente, questo incontro comporta seri rischi di disturbo dell’ordine pubblico che richiedono misure eccezionali, rafforzando così la presenza delle forze dell’ordine intorno e all’interno dello stadio.

Sabato nel nord della Francia sono attesi circa 30.000 tifosi provenienti da Lione e Parigi. Questa è la prima finale della Coupe de France fuori dalla regione parigina. Le preoccupazioni sono ancora maggiori in vista della finale di Gambardella, in programma poco prima (17.15) tra OM e AS Nancy, dove sono attesi anche i tifosi di entrambe le squadre. Lo stadio Pierre-Mauroy sarà quindi messo alla prova questo sabato per la prima finale della Coupe de France nella provincia.

Articoli principali

-

PREV Mercato: Yoro ha già avvisato il PSG
NEXT Mondiali 2026: rinviato il ricorso della Repubblica Democratica del Congo per… un errore amministrativo – Lequotidien