Tennis | Un Bublik di gala manda 6 cucchiai… di fila

Tennis | Un Bublik di gala manda 6 cucchiai… di fila
Tennis | Un Bublik di gala manda 6 cucchiai… di fila
-

Nella storia del tennis, alcuni giocatori fantastici hanno lasciato il segno per sempre in questo sport. Ovviamente pensiamo a John McEnroe, Mansour Bahrami, Mikhail Youzhny e persino Nick Kyrgios. Ma d’ora in poi Alexander Bublik dovrà far parte di questo circolo chiuso. Non è possibile alcun dibattito.

Pochi giorni prima dell’inizio del Roland-Garros, Lione ha organizzato un torneo ATP 250 con l’obiettivo di mettere a punto le impostazioni finali in preparazione agli Open di Francia. In semifinale, Giovanni Mpetshi Perricard, del Lione e locale del torneo, ha affrontato Alexander Bublik. E di fronte al giocatore kazako, sicuramente il più eccentrico del circuito, il francese ha vissuto senza dubbio il momento più folle della sua giovane carriera.

Il gioco più Bublik che vedrai

Mentre Giovanni ha appena rotto in avvio e conduce 3-1, 0-40 sul servizio del kazako nel primo set, subirà la maestria di Bublik. Letteralmente. Il kazako deve salvare tre doppie break point, ma questo non gli impedisce di fare la sua speciale: un servizio al cucchiaio a 54 km/h per sorprendere il francese: 15-40. E Alexander è molto, molto testardo. È quindi logico che un secondo servizio al cucchiaio esca dalla sua racchetta proprio dietro, concluso con un tiro di passaggio: 30-40. Un genio incompreso.

Ma il talentuoso giocatore della pallina gialla non si ferma qui, e distilla con il cucchiaio un quarto servizio: 40A. Poi un quinto: Vantaggio Bublik. E visto che le battute migliori sono le più brevi, il kazako ne fa una sesta: Gioco Bublik. In totale, in una singola partita vengono eseguiti non meno di sei servizi al cucchiaio e in meno di 4 minuti. Abbiamo semplicemente assistito al gioco di servizio più folle della storia umana. Signore e signori, Alexander Bublik.

Di fronte, Giovanni Mpetshi Perricard è un po’ il guastafeste, e per conquistarlo, non per brio. Il francese ha vinto 6-4 7-5 e si è avviato verso la finale. Che purtroppo potrebbe essere il suo primo titolo ATP. Incrociamo le dita affinché ciò non accada.

-

NEXT Memorial Cup: Owen Beck e gli Spirit si dirigono verso la finale, dominando Moose Jaw 7 a 1