Il QMJHL alla ricerca del quinto titolo consecutivo: chi sono gli avversari dei Drummondville Voltigeurs alla Memorial Cup?

-

Non è nemmeno un’opinione, è un dato di fatto: il QMJHL regna da quattro anni sulla Canadian Hockey League (CHL). Il circuito Cecchini ha vinto gli ultimi quattro tornei Memorial Cup e i Drummondville Voltigeurs cercheranno di estendere a cinque questa striscia positiva.

Gli uomini di Sylvain Favreau avranno però molto da fare, visto che la concorrenza sarà dura. Ecco le forze in presenza di ciascuna delle quattro squadre partecipanti a questo torneo che inizierà venerdì.

Volteggiatori di Drummondville

Campioni del QMJHL
Record della stagione regolare: 48-14-6 (102 punti)
Record nei playoff: 16-3

Foto VINCENZO ETHIER

I Voltigeurs hanno mostrato tutti i segni di una squadra campione dei playoff: i loro migliori giocatori sono stati i migliori, il loro portiere Riley Mercer è stato eccellente, hanno mostrato resilienza e contavano su un difensore semplicemente dominante come Vsevolod Komarov. Questa ricetta non cambierà alla Memorial Cup. La squadra forse non ha la carica offensiva di certe altre squadre presenti, ma è ben equilibrata e soprattutto guidata magistralmente da Sylvain Favreau, un allenatore per il quale sempre più persone progettano prima o poi una carriera tra i professionisti. Dall’inizio dei playoff ci siamo chiesti quanto influirà l’assenza di Maveric Lamoureux sulla squadra. Non è ancora successo. Sarà così alla Memorial Cup? Il futuro lo dirà. Una cosa è certa, i Voltigeurs contano forse meno big rispetto alle altre squadre, ma trascurarli sarebbe un grave errore.

Tre giocatori da tenere d’occhio

Vsevolod Komarov


Foto fornita dal QMJHL, VINCENT ETHIER

Il difensore ha esperienza nella Memorial Cup, avendola vissuta con i Quebec Remparts l’anno scorso. Non dovremmo sorprenderci nel vedere che supera i 30 minuti di utilizzo per riunione.

Ethan Gauthier


uke Woodworth

Foto fornita dal QMJHL

Gauthier è arrivato primo in punti per i Voltigeurs nei playoff con 25 punti. L’ala destra sta attualmente giocando il miglior hockey della sua carriera da junior e spera di riportare la Memorial Cup nella sua città natale.

Riley Mercer


uke Woodworth

Per gentile concessione di Drummondville Voltigeurs

Mercer è stato fenomenale davanti alla rete dei Voltigeurs nei playoff, soprattutto in finale, fugando ogni dubbio su di lui. Con la forza d’attacco delle altre tre squadre presenti dovrà essere al top della forma.

Cavalieri di Londra

Campioni dell’OHL
Record della stagione regolare: 50-14-4 (104 punti)
Record nei playoff: 16-2


uke Woodworth

Foto IAN GOODAL, LCH

La logica si è mantenuta vera in Ontario, quando i Knights sono arrivati ​​primi nella classifica generale nella stagione regolare, prima di essere completamente inarrestabili nei playoff, completando la loro serie di vittorie con un record di 16-2, inclusa una schiacciante vittoria nella finale contro gli Oshawa Generals. I Knights sono titolari della Memorial Cup, avendo fatto la loro sesta apparizione dal 2005 (2005, 2012, 2013, 2014, 2016 e 2024). Guidati dall’esperto allenatore Dale Hunter, i Knights hanno una vera macchina offensiva che ha segnato 322 gol nella stagione regolare (secondo nell’intero CHL) e un totale impressionante di 88 in 18 partite di playoff. Il potenziale candidato dei Toronto Maple Leafs, Easton Cowan, sarà uno da tenere d’occhio, essendo stato nominato Most Valuable Player nei recenti playoff. Non significa molto, ma molti osservatori vedono i Knights come favoriti.

Tre giocatori da tenere d’occhio

Easton Cowan


uke Woodworth

Foto fornita da CHL/OHL Images

Nessuno mette più in dubbio questa scelta dei Toronto Maple Leafs a 28 annie nel complesso nel 2023. Cowan è stato semplicemente dominante nei playoff con 34 punti in 18 partite ed è il grande leader offensivo dei Knights.

Kasper Halttunen


uke Woodworth

Foto fornita dal CHL

I Knights rappresentano una minaccia per il gioco di potere e Halttunen è in parte il motivo. La grande ala finlandese ha un tiro devastante che gli ha permesso di segnare 17 gol in 18 partite di playoff, di cui otto in quattro partite delle finali.

Oliver Bonk


uke Woodworth

foto fornita da OHL Images

I Knights si affidano anche all’eccellente potenziale Sam Dickinson per pattugliare la linea blu, ma Bonk è il loro leader. La scelta del primo turno dei Flyers per il 2023 ha 16 punti in 18 partite di playoff.

Guerrieri della mascella d’alce

Campioni della WHL
Record della stagione regolare: 44-21-3 (91 punti)
Record nei playoff: 16-4


uke Woodworth

Foto tratta dall’account Moose Jaw Warriors X

Una squadra occidentale non vinceva la Memorial Cup dai tempi degli Edmonton Oil Kings nel 2014. I Warriors potrebbero aver avuto il peggior record nella stagione regolare tra le quattro squadre della Memorial Cup, ma sulla carta hanno gli elementi per riportare la coppa in classifica. Ovest. In attacco, contano su una forza d’attacco impressionante, con gli attaccanti Jagger Firkus (scelta del secondo turno dei Kraken), Brayden Yager (primo turno dei Penguins) e Matthew Savoie (primo turno dei Sabres), oltre al difensore Denton Mateychuk ( primo turno dei Jets), nominato il giocatore più prezioso dei playoff. Come i campioni di Quebec e Ontario, anche i Warriors hanno vinto la loro serie finale contro i Portland Winterhawks.

Tre giocatori da tenere d’occhio

Matteo Savoia


uke Woodworth

Foto fornita dal CHL

I Warriors hanno acquisito Savoie per sette scelte al draft, proprio per poter avere un impatto. Lo ha fatto nei playoff, ora deve continuare a farlo alla Memorial Cup.

Denton Mateychuk


uke Woodworth

Foto fornita dal CHL

Miglior difensore della WHL e MVP dei playoff: inutile dirlo, Mateychuk è la pietra angolare dei Warriors.

Jagger Firkus


uke Woodworth

Foto fornita dal CHL

Firkus è arrivato primo nel punteggio WHL nella stagione e nei playoff. Un giocatore altamente dinamico soprannominato “Circus Firkus”.

Spirito di Saginaw

Squadra ospitante
Record della stagione regolare: 50-16-2 (102 punti)
Record della serie: 10-7


uke Woodworth

Foto fornita dal CHL

Lo Spirito Saginaw non appare nel torneo Memorial Cup per interpretare il ruolo di comparsa. Dopotutto, la squadra ha concluso la stagione regolare a soli due punti dai London Knights, che sono considerati i favoriti, ed è stata l’unica squadra ad infliggere sconfitte (2) ai Knights nei playoff, perdendo in sei semifinali in quello che probabilmente è stata la finale prima del tempo. Saginaw ha fatto di tutto per essere competitivo quest’anno e ha fatto numerose acquisizioni, tra cui il potenziale canadese Owen Beck, che era nel torneo l’anno scorso con i Peterborough Petes. Altro dato da non trascurare: sebbene i campioni dei tre campionati abbiano beneficiato di un po’ di riposo dopo ogni vittoria nella serie finale, gli Spirit sono la squadra più riposata, il che potrebbe essere un vantaggio man mano che il torneo va avanti.

Tre giocatori da tenere d’occhio

Owen Beck


uke Woodworth

Foto Agenzia QMI, DOMINIC CHAN

La promessa canadese ha esperienza in questo torneo ed è un giocatore che può essere utilizzato in tutte le situazioni. Ha segnato 14 punti in 17 partite di playoff.

Michele Misa


uke Woodworth

Foto fornita dal CHL

Il giovane Misa ha ottenuto lo status di giocatore d’eccezione, il che significa che ha iniziato la sua carriera da junior nel 2022-2023, all’età di 15 anni. Ora, a soli 16 anni, è uno dei pilastri offensivi dello Spirito.

Zayne Parekh


uke Woodworth

Immagini fotografiche OHL

Parekh, un difensore, ha chiuso con 96 punti in 66 partite di stagione regolare. Te lo ricordiamo: è un difensore! È una delle migliori prospettive in vista del prossimo draft della NHL.

-

NEXT Memorial Cup: Owen Beck e gli Spirit si dirigono verso la finale, dominando Moose Jaw 7 a 1