Un documentario di Amazon Prime racconta l’infortunio di Thibaut Courtois: “Non ho mai sentito un grido simile durante un allenamento”

Un documentario di Amazon Prime racconta l’infortunio di Thibaut Courtois: “Non ho mai sentito un grido simile durante un allenamento”
Un documentario di Amazon Prime racconta l’infortunio di Thibaut Courtois: “Non ho mai sentito un grido simile durante un allenamento”
-

Thibaut Courtois ha avuto la peggiore stagione della sua carriera nel 2023-2024. Vittima di un grave infortunio al ginocchio prima dell’inizio della stagione, il portiere belga ha impiegato molto tempo prima di poter tornare in campo, in particolare a causa di una ricaduta lo scorso marzo.

Ma grazie al duro lavoro e al sacrificio, Courtois è stato in grado di giocare di nuovo. Ha giocato tre partite di fila da titolare e con ogni probabilità dovrebbe essere titolare nella finale di Champions League del primo giugno.

Questo anno terribile, che potrebbe quindi concludersi con l’apoteosi, è stato immortalato nelle immagini dai team di Amazon Prime. Per quasi un anno, la piattaforma di streaming ha seguito Thibaut Courtois nel suo rinnovamento. Il portiere racconta la lunga strada percorsa e il documentario che ne risulta è arricchito dalle testimonianze di Mishel Gerzig, moglie del portiere, così come di gran parte dei suoi compagni di squadra.

Thibaut Courtois ripercorre il suo ritorno in piena forma: “Molti pensavano che la mia stagione fosse finita”

Il “sogno” di Courtois

Il trailer del documentario, che sarà trasmesso il prossimo settembre, è stato pubblicato questo mercoledì pomeriggio. In esso veniva menzionato il giorno della tragedia: “Era una giornata normale, ma sembrava che qualcosa non andasse”, ricorda Mishel Gerzig.

“Non credo di aver mai sentito quel tipo di urlo in un allenamento prima di questo”, ha ricordato il compagno di squadra David Alaba, “dal momento in cui abbiamo sentito il suo urlo sapevamo che “era successo qualcosa di grave”, ha continuato Lucas Vázquez.

Dopo la disillusione, Thibaut Courtois ha ceduto il passo alla resilienza e si è messo al lavoro per tornare al top. “Ho il sogno di dimostrare di essere ancora il Thibaut che ero, o anche meglio”, dichiara nel trailer mentre Luka Modric è convinto di “essere il miglior portiere del mondo”.

Thibaut Courtois, l’incredibile spreco

-

NEXT Memorial Cup: Owen Beck e gli Spirit si dirigono verso la finale, dominando Moose Jaw 7 a 1