NHL: Craig Berube sedotto dall’opportunità di porre fine alla crisi dei playoff dei Maple Leafs

-

TORONTO – Craig Berube ha affermato che ciò che lo ha convinto ad accettare l’incarico di capo allenatore dei Toronto Maple Leafs è stata l’opportunità di lavorare con una squadra ricca di talento

Berube è stato presentato martedì in una conferenza stampa come nuovo allenatore dei Toronto Maple Leafs. Succede a Sheldon Keefe, licenziato il 9 maggio dopo che Toronto fu eliminata dai Boston Bruins nel primo turno dei playoff della Eastern Conference.

“Ovviamente quando si guarda il roster… ci sono alcuni giocatori di grande talento qui”, ha concordato Berube. E una grande opportunità per costruire una squadra che possa progredire e diventare qualcosa, non qualcosa di meglio, ma che possa fare il passo successivo. »

Keefe è stato 212-97-40 in cinque stagioni alla guida dei Maple Leafs, ma è stato un poco brillante 16-21 nella postseason, incluso 1-5 quest’anno.

I Leafs non sono stati in grado di continuare i loro progressi dopo aver finalmente superato il primo turno dei playoff per la prima volta dal 2004, dopo aver sconfitto i Tampa Bay Lightning in sei partite nel 2022-23.

“Guardando i playoff quest’anno, ho visto i cambiamenti che erano già stati fatti nella loro filosofia e nella loro struttura di gioco, ed è stato lui (il direttore generale Brad Treliving) a dare il via a tutto ciò”, ha detto Berube. Dopo aver parlato con Brad e (il presidente Brendan Shanahan)… siamo certi di essere sulla stessa lunghezza d’onda. »

Berube, 58 anni, è stato ingaggiato venerdì dopo aver guidato i St. Louis Blues per cinque stagioni. È stato in particolare finalista per il Jack Adams Trophy, assegnato all’eccezionale allenatore della NHL, nel 2019, quando i Blues vinsero la Stanley Cup.

Berube, che è di Calahoo, Alta., ha detto che i fallimenti dei Leafs nei playoff sono storia.

“Appartiene al passato”, ha detto Berube. Sono concentrato sul presente e sul futuro. Ovviamente implementerò il mio stile qui e lo stile di gioco che voglio che sia sostenuto. E, ancora una volta, Brad e Brendan sono d’accordo. »

“Vogliamo essere competitivi ed essere i più duri sul ghiaccio. Vogliamo essere competitivi ogni sera, ha aggiunto Berube, per quanto riguarda lo stile che intende adottare. Vogliamo giocare Nord-Sud, con velocità, e vogliamo essere coinvolti fisicamente. »

Berube era stato licenziato dai Blues a dicembre dopo aver saltato i playoff la scorsa primavera. È 281-190-72 in otto stagioni come capo allenatore della NHL con i Blues e i Philadelphia Flyers.

Inoltre, Treliving ha indicato di aver parlato con più di nove candidati prima che Berube fosse selezionato per la posizione di capo allenatore dei Maple Leafs.

“Devi studiare con le persone che sono state in giro, hanno lavorato e giocato per Craig – alcuni giocatori mi hanno detto che si getterebbero da un ponte per lui”, ha detto Treliving.

“Il legame che ha con i suoi giocatori, il modo in cui li responsabilizza, quel legame che ha saputo creare con il suo staff – ovviamente, è richiesto rigore”, ha aggiunto.

Shanahan ha anche elogiato il suo nuovo allenatore, soprattutto quando gli è stato chiesto cosa avesse imparato dalle sue battaglie con Berube come giocatore.

“Era un concorrente nato, sapevi sempre cosa aspettarti da lui quando era sul ghiaccio, e questo si è mantenuto nella sua carriera da allenatore”, ha osservato Shanahan.

I Leafs entreranno nell’estate con molte domande sul loro fuoriclasse Mitch Marner. Il 27enne attaccante potrà firmare un prolungamento del contratto a partire dal 1 luglio, poiché manca solo una stagione al suo contratto di sei anni da 65 milioni di dollari.

Treliving ha indicato che la dirigenza del Leafs non ha ancora valutato il proprio roster, poiché è stata data priorità all’assunzione del nuovo allenatore. Inoltre, lo staff di Toronto si incontrerà questa settimana per prepararsi alla prossima sessione di draft della NHL, a giugno a Las Vegas.

“Come ho detto a fine anno, rivedremo tutto, da cima a fondo”, ha spiegato. Abbiamo giocatori molto bravi e non vogliamo snaturarci.

“Io e Craig ora dovremo sederci e analizzare tutti gli altri aspetti, compreso come costruire la squadra e tutto il resto, quindi la nostra estate sarà frenetica”, ha concluso.

-

NEXT “Siamo su FIFA?”, “È la Kings League”: la partita Italia-Albania fa avere le allucinazioni ai tifosi (LIVE)