I tifosi del Chelsea chiamano il PSG per l’ultima di Thiago Silva

I tifosi del Chelsea chiamano il PSG per l’ultima di Thiago Silva
I tifosi del Chelsea chiamano il PSG per l’ultima di Thiago Silva
-

Dopo quattro stagioni al Chelsea, Thiago Silva lascerà l’Inghilterra per tornare in Brasile al Fluminense. In occasione della sua ultima partita con i Blues, i tifosi hanno preparato un tifo in gloria del difensore brasiliano, il tutto accompagnato da un messaggio di benvenuto destinato al PSG.

Arrivato senza contratto al Chelsea nel 2020 dopo un’avventura di otto stagioni al PSG, Thiago Silva non ha perso tempo per mettere in tasca i tifosi dei Blues e affermarsi come uno dei migliori difensori della Premier League. Se la stagione in corso non è stata facile per il brasiliano, a volte lasciato in panchina dal suo allenatore Mauricio Pochettino, l’ex milanista resta uno dei beniamini dello Stamford Bridge, e domenica vedrà la sua ultima partita con il Chelsea.

Per ringraziarlo del suo servizio fedele e leale, i tifosi del Chelsea hanno preparato un bellissimo tifo svelato in occasione dell’ultima partita di campionato contro il Bournemouth, raffigurante Thiago Silva con la mano sul logo del club, la bandiera brasiliana sullo sfondo, con un messaggio: “Grazie o Mostro, uno di noi”.

Per prendere in giro, i tifosi hanno spiegato un altro striscione con un messaggio piccante rivolto al PSG: “È venuto dal PSG per vincere la Champions League”. Se il difensore non è riuscito a vincere la Coppa delle Grandi Orecchie con i parigini, ci è riuscito nella sua prima stagione con il Chelsea nel 2021, agli ordini dell’ex allenatore del PSG… Thomas Tuchel.

“È stato un sogno.”

Annunciando la sua partenza, Thiago Silva ha voluto consegnare un messaggio speciale ai tifosi, che gli hanno riservato “molto affetto e rispetto”. Dopo essere rimasto a Londra per quattro stagioni, il brasiliano non aveva intenzione di restare così a lungo: “Il Chelsea significa tanto per me. Sono venuto con l’intenzione di restare solo un anno, ma finirà dopo quattro anni. Non solo per me, ma anche per la mia famiglia”, ha dichiarato.

“È stato un sogno. Anche nei miei sogni più sfrenati, non avrei potuto immaginare di realizzare grandi cose e di vincere uno dei trofei più grandi, la Champions League, con uno dei club più grandi del mondo. Gli addii sono per coloro che se ne vanno e non tornare mai più. Ho intenzione di tornare un giorno.”

Articoli principali

-

PREV Riunione d’emergenza al CAF!
NEXT Mercato: Due grandi trasferimenti portati a termine dall’OM?