I belgi ai Giochi di Parigi 2024: tra speranza e disperazione…

I belgi ai Giochi di Parigi 2024: tra speranza e disperazione…
I belgi ai Giochi di Parigi 2024: tra speranza e disperazione…
-

Molti belgi erano o sono impegnati nella corsa per la qualificazione olimpica in questo fine settimana di Pentecoste. Ecco la situazione in cinque sport: canottaggio, arrampicata, breakdance, ping pong e basket 3×3. Tra speranza e disperazione…

Canottaggio

Tristan Vandenbusche E Aaron Andries (doppia coppia) nonché Mazarine Guilbert (skiff) si è qualificato per le semifinali della regata di qualificazione olimpica di Lucerna. I nostri regatanti cercheranno, lunedì, di classificarsi tra i primi tre della loro “metà” per raggiungere la finale HA. Tristan Vandenbussche di Bruges e Aaron Andries di Gand sono arrivati ​​terzi nella loro serie, in 6:28.76. Per la finale verranno assegnati solo due biglietti olimpici HA. Mazarine Guilbert di Ghent si è classificata seconda nella sua serie, in 7:48.71. Lunedì è prevista la sua “metà”, la finale HA, che offre tre biglietti olimpici, si svolgerà martedì. Il Belgio lo ha già fatto Tim Brys sia nel singolo di coppia che nel duo Niels Van Zandweghe E Tibo Vyvey nel doppio di coppia leggero.

Escalation

Hannes Van Duysen è arrivato sesto nella finale combinata boulder e lead al torneo di qualificazione olimpica di Shanghai. Il 19enne di Gand ha totalizzato 94,6 punti. Sabato si è classificato terzo nel “tempo” con 116,3 punti. Domenica Hannes ha segnato 34,5 punti in “block” e 60,1 punti in “lead”. Entrato in semifinale anche Nicola Collin è stato eliminato con un 11° posto. Alla finale accedevano solo i primi 8 classificati. Simone Lorenzi E Chloe Caulier non erano riusciti a superare le qualifiche, entrambi sono finiti 25esimi mentre i primi 20 sono stati riconquistati. Al termine di questo TQO e di quello di Budapest (dal 20 al 23 giugno), i dieci scalatori che avranno accumulato più punti otterranno il biglietto olimpico.

Break dance

Nessuno dei cinque belgi non è riuscito a superare il secondo turno del torneo di qualificazione olimpica di Shanghai. Per quanto riguarda gli uomini, Dimitrios Grigoriu, alias “Mighty Jimm”, 25esimo, “Cis” Backelijau, 27esimo, e Tiromana Tupae, alias “Tirock”, 28esimo, erano tra i primi 32 chiamati a competere nelle “battaglie”. I breaker si sfidano in due performance valutate dai giudici secondo cinque criteri (tecnica, varietà, originalità, esecuzione, musicalità). Ma i nostri tre rappresentanti sono stati picchiati. Idem, in campo femminile, per “Camine” Van Hoof, 26esimo, e Maxime “Madmax” Blieck, 29esimo, nel turno preliminare, ma poi eliminato durante le “battaglie”. Ci vediamo dal 20 al 23 giugno, a Budapest, per il secondo TQO, dove verranno assegnati dieci biglietti olimpici.

Ping-pong

Martino Allegro E Cédric Nuytinck hanno dato il meglio di sé, ma entrambe sono state eliminate nei quarti di finale del Torneo di Qualificazione Olimpica di Sarajevo, diviso in due parti. Esclusi dal tavolo finale, i belgi sono stati inseriti nel tavolo secondario, con eliminazione diretta. Lì Martin Allegro ha battuto il rumeno Ionescu (4-2), poi l’austriaco Levenko (4-3) dopo aver salvato diversi match point! Ma il n°1 belga è stato purtroppo eliminato dall’ungherese Szudi con il punteggio di 3-4 (11-9, 10-12, 11-4, 11-7, 8-11, 7-11, 10- 12). Da parte sua, Cédric Nuytinck aveva eliminato l’italiano Bobocica (4-0), poi il polacco Kulczycki (4-2) prima di cadere contro l’ucraino Zhmudenko con il punteggio di 0-4 (5-11, 7- 11, 10- 12, 3-11). La classifica mondiale determinerà l’ultima qualificazione olimpica.

Basket 3×3

Tre anni di preparazione e… tre sconfitte durante il Torneo di Qualificazione Olimpica! Il Belgio non parteciperà ai Giochi di Parigi nel basket 3×3. Una tragedia per i nostri quattro giocatori a Debrecen. Thibaut Vervoort, Bryan De Valck, Jonas Foerts E Dennis Donkor ha dato tutto nella terza partita, contro la Polonia. Ma ha vinto con il punteggio di 19-20. Come contro la Mongolia, i belgi hanno preso il vantaggio (6-2, poi 9-6), ma i robusti polacchi sono tornati ogni volta e hanno addirittura preso il sopravvento (9-11, 12-15, 14 -16). La tensione era estrema data la posta in gioco per entrambi i paesi. I belgi erano ancora in vantaggio (17-16, 19-17), ma finirono per rompere. Enorme delusione! Battuta nelle prime due partite del girone, la nazionale belga di basket 3×3 non aveva più il suo destino in mano per i Giochi di Parigi.

Dennis Donkor e Bryan De Valck.

Judo: Jorre Verstraeten è stato battuto dal numero 1 del mondo ad Abu Dhabi!

-

PREV De La Fuente ha deciso per Lamine Yamal
NEXT La Svizzera domina l’Ungheria nella seconda partita di Euro 2024