perché la lotta per l’Europa tra Lens, OL e OM sembra folle

perché la lotta per l’Europa tra Lens, OL e OM sembra folle
perché la lotta per l’Europa tra Lens, OL e OM sembra folle
-

L’ultima giornata di Ligue 1, disputata questa domenica, offrirà la battaglia finale tra Lens, OL e OM per gli ultimi posti europei, anche se tutto non sarà deciso prima della prossima settimana.

L’ultimo ballo promette di essere elettrico. Questa domenica, la Ligue 1 abbassa definitivamente il sipario sulla stagione 2023-2024 e ci sono ancora molte questioni in gioco, in particolare per quanto riguarda la lotta per l’ultimo posto/i europeo tra Lens (6°, 50 punti), OL (7°, 50 punti) e OM (8°, 47 punti). Prima del calcio d’inizio della 34esima giornata, alle 21, solo il 6° posto si qualificherà per gli spareggi di Europa Conference League.

>> Segui il multiplex della 34esima ed ultima giornata di Ligue 1

Ma il settimo potrebbe anche diventarlo a seconda dello scenario della finale della Coupe de France tra PSG e OL il prossimo 25. Se il Paris vince, o se il Lione trionfa e finisce tra i primi 6 della Ligue 1, questo sesto posto si qualificherà per l’Europa League e il settimo in Ligue 1 verrà inviato all’Europa Conference League.

Lens ha il suo destino nelle sue mani

Prima che il Montpellier riceva Bollaert, i Lensois hanno il loro destino nelle loro mani. Con tre punti di vantaggio sull’OM e una differenza reti migliore dell’OL (+8 contro -7), il Sang et Or si assicurerebbe questo 6° posto in caso di successo contro l’Héraultais. Un pareggio li porterebbe a un tiro di schioppo dal Lione, che ospita lo Strasburgo, ma lontano dal Marsiglia. Se i Gones riuscissero a raggiungere il 6° posto, giocherebbero in Europa League qualunque cosa accada (in caso di sconfitta contro il PSG nella Coupe de France o grazie a una vittoria il 25 maggio contro il club della capitale). Il Lens scivolerebbe al 7° posto ma avrebbe la certezza di giocare in Europa Conference League.

Al Groupama Stadium, all’OL basta un pareggio per assicurarsi almeno il 7° posto. Resta da vedere se si tratterà di Europa League (in caso di vittoria nella finale della Coupe de France) o di Europa Conference League (in caso di sconfitta contro il PSG tra una settimana).

Da parte sua, il Marsiglia dovrà colmare le sue lacune in trasferta per trovare speranza sul campo del Le Havre, nonostante una differenza reti più alta rispetto ai suoi rivali (+10). Con solo due successi in 16 partite fuori casa in questa stagione, i Focesi dovranno vincere e sperare in una sconfitta dei loro diretti concorrenti per finire 6°. Se dovesse raggiungere il settimo posto e il Lione finisse ottavo (vittoria o pareggio per il Lens, sconfitta per il Lione combinata con una vittoria contro Le Havre), dovrà sostenere il PSG nella finale della Coupe de France per sperare di essere in Europa Conference League. Se è settimo e il Lione finisce sesto (vittoria o pareggio per il Lione, sconfitta per il Lens combinata con una vittoria contro Le Havre), avrà la certezza di essere in Europa Conference League.

Articoli principali

-

PREV Criterio del Delfinato. La classifica della 2a tappa, vinta da Magnus Cort Nielsen
NEXT Memorial Cup: Owen Beck e gli Spirit si dirigono verso la finale, dominando Moose Jaw 7 a 1