L’Anderlecht sarà campione questa domenica? Ecco i diversi scenari possibili

L’Anderlecht sarà campione questa domenica? Ecco i diversi scenari possibili
L’Anderlecht sarà campione questa domenica? Ecco i diversi scenari possibili
-

VSForse domenica conosceremo il vincitore della Lega Pro 2024. Dopo la divisione non senza suspense tra Bruges e Union, lunedì scorso, l’Anderlecht può permettersi di sognare un’incoronazione un giorno prima della fine del campionato. campionato. In classifica comandano Anderlecht e Bruges con 46 punti. I Mauves occupano il primo posto perché erano davanti al Brugeso al termine della fase classica. Il Saint-Gillois completa il podio con 43 punti.

L’Anderlecht sarà campione se…

Se gli uomini di Brian Riemer vorranno festeggiare la loro incoronazione un giorno prima della fine del campionato, dovranno contare tanto sulla vittoria quanto sulla disfatta del rivale di Bruxelles. In effetti, vincere il Topper questa domenica in casa consentirebbe loro di assicurarsi il vantaggio sul Brugesois. Ma l’Unione non dovrà prendere i tre punti contro il Cercle per assicurarsi il gradino più alto del podio. Se il Saint-Gilles vince, ai Mauves, se battono il Bruges, basterà un pareggio nell’ultimo incontro, contro l’Anversa.

Il Blauw en Zwart e il Saint-Gillois dovranno attendere l’ultima giornata di campionato per giocarsi il loro ipotetico titolo. Se il Topper si conclude con una vittoria del Bruges, gli uomini di Nicky Hayen dovranno “semplicemente” evitare la sconfitta contro il Cercle all’ultima giornata per riconquistare l’incoronazione dopo una sola stagione vuota. Se la sfida di domenica dovesse finire in parità, dovrà fare meglio dell’Anderlecht del 26 maggio.

Ultima possibilità: l’Unione strappa lo scudetto. Il percorso verso questo è stretto. Deve prima vincere le ultime due partite contro Cercle e Genk. Allo stesso tempo, dovrà solo sperare che le sue due rivali non raccolgano più di tre punti.

Leggi anche
Thomas Chatelle: “Tutti i pianeti sono allineati perché l’Anderlecht sia campione”

-

NEXT Memorial Cup: Owen Beck e gli Spirit si dirigono verso la finale, dominando Moose Jaw 7 a 1