GTWC Europe – Valentino Rossi e Maxime Martin mettono a segno una Gara 1 perfetta a Misano

GTWC Europe – Valentino Rossi e Maxime Martin mettono a segno una Gara 1 perfetta a Misano
GTWC Europe – Valentino Rossi e Maxime Martin mettono a segno una Gara 1 perfetta a Misano
-

Il Team WRT resta la squadra di riferimento a Misano. La squadra di Vincent Vosse ha ottenuto un’altra vittoria in terra italiana questo sabato in gara 1 della GT World Challenge Europe Sprint Cup con la BMW M4 GT3 n. 46 di Maxime Martin e Valentino Rossi. Si tratta della seconda vittoria del tandem dopo quella conquistata lo scorso anno su questo stesso tracciato.

Partito dalla pole, Maxime Martin ha condotto il primo stint dall’inizio alla fine al volante della numero 46, mentre Dries Vanthoor ha animato il gruppo sin dalla partenza guadagnando rapidamente due posizioni, prima di sferrare l’attacco alla Ferrari 296 GT3 n°14. – Emil Frey Racing di Ben Green per il terzo posto.

Il belga ha lottato a lungo con l’inglese, prima di trovare il varco, a costo di due passeggini. Un’indagine da parte degli steward giudicherà l’azione come un evento di corsa.

Tornato su Marvin Dienst (Porsche 911 GT3 R n°54 – Dinamic GT), Vanthoor è finalmente rientrato ai box un giro dopo Maxime Martin per cedere il posto a Charles Weerts.

Nonostante la forte pressione di Weerts, soprattutto negli ultimi cinque minuti, Valentino Rossi ha tenuto a bada il compagno di squadra del Team WRT e ha intascato, per due decimi, la seconda vittoria consecutiva in casa dopo quella ottenuta nel 2023. Doppietta per la struttura belga, con il secondo posto di Charles Weerts e Dries Vanthoor. Completa il podio la Ferrari n. 69 – Emil Frey Racing di Giacomo Altoe – Thierry Vermeulen, davanti alla vettura gemella n. 14 di Ben Green e Konsta Lappalainen.

Qualificati fuori dalla top 15, i leader del campionato Lucas Auer e Maro Engel (Mercedes-AMG GT3 EVO n°48 – Winward Racing Team Mann Filter) sono autori di una splendida rimonta chiudendo quinti.

Vittoria incontrastata nella Silver Cup per Sam de Haan e Calan Williams (BMW n°30 – Team WRT), che hanno colto anche un buon sesto posto assoluto. Completano il podio di classe Sean Hudspeth e Jef Machiels (Ferrari n°52 – AF Corse) e Recce Barr – Magnus Gustavsen (Mercedes n°57 – Winward Racing).

Seconda vittoria nel 2024 nella Gold Cup per l’Audi R8 LMS GT3 n. 25 – Saintéloc Racing di Gilles Magnus e Paul Evrard, 13° assoluto, davanti a Luca Engstler – Max Hofer (Audi n. 6 – Liqui Moly Team Engstler) e Charlie Eastwood – Salih Yoluc (Ferrari n°51 – Racing Team Turkey).

Lottando con la BMW #991 – Century Motorsport di Darren Leung a fine gara, prima di un errore di quest’ultimo, Philipp Sager ha resistito al volante della Porsche #54 – Dinamic GT e alla fine ha vinto con Marvin Dienst. Completano il podio di classe Dmitry Gvazava – Ugo de Wilde (Lamborghini Huracan GT3 EVO2 n°85 – Imperiale Racing) e Andrey Mukovoz – Dylan Pereira (Audi n°66 – Tresor Attempto Racing).

Da notare che la Porsche n.97 – Rutronik Racing di Dennis Marschall – Dustin Blattner non è partita, essendo stata spinta nella pitlane dalla griglia di partenza.

Gara 2 prenderà il via questo sabato sera alle 21:00.

La classifica è QUI

-

PREV Real Madrid, ora è ufficiale per Ismaila Diagne (foto)
NEXT viaggi troppo lunghi, imprevisti, notti brevi… I Blues infastiditi dall’organizzazione UEFA