Tutto quello che devi sapere sulla Kings World Cup 2024!

Tutto quello che devi sapere sulla Kings World Cup 2024!
Tutto quello che devi sapere sulla Kings World Cup 2024!
-

Nelle prossime settimane, l’Euro affascinerà gli amanti del calcio proprio come la Copa América. Ma aspettare, un’altra competizione rischia di trovare il suo pubblico con la primissima edizione della Kings World Cup. Un progetto mostruoso e ambizioso guidato da Gerard Piqué. L’ex difensore dell’FC Barcelona, ​​abile uomo d’affari, ha creato la Kings League nel 2022. Una competizione calcistica trasmessa sulla piattaforma streaming Twitch con regole diverse da quelle che conosciamo. Un calcio che vuole essere dinamico e divertente e che sta riscuotendo un certo successo visto che siamo già alla seconda stagione. Lanciata in Spagna, la Kings League conta ora un secondo campionato in Nord America, prova della sua popolarità nei paesi di lingua spagnola (Messico e Colombia in particolare).

Il resto dopo questo annuncio

Regole sorprendenti

Ciò che differenzia la Kings League dal calcio tradizionale che conosciamo è soprattutto il regolamento. Già le partite si giocano 7 contro 7 su un campo ridotto. Viene ridotto anche il tempo di gioco con due periodi di 20 minuti. Ci sono anche aggiunte come la possibilità di apportare modifiche illimitate. I cartellini gialli e rossi sono presenti come nel calcio, ma comportano espulsioni di due e cinque minuti. Anche gli ingaggi sono diversi poiché la palla viene posizionata al centro del campo e ogni squadra parte dalla propria linea di porta per prendere possesso della sfera. Un’altra caratteristica leggermente più sorprendente è che ogni squadra ha a disposizione delle “armi segrete” che possono essere utilizzate una volta durante la partita. Questi ti permettono di avere gol che contano doppio in un breve periodo, ad esempio se un giocatore avversario viene messo da parte per un periodo di tempo o per cancellare un’arma segreta avversaria.

Leggere
Premier League: la frecciata di Cristiano Ronaldo all’Arsenal

Il Re della Coppa del Mondo 2024

Al di là dei campionati della Kings League che si svolgono abitualmente, Gerard Piqué ha voluto lanciare la propria Coppa del Mondo con la Kings World Cup. Il Messico è stato scelto come sede della competizione che avrà inizio dal 26 maggio (con partite di qualificazione il 25 maggio) all’8 giugno. La finale si svolgerà anche all’Estadio BBVA di Monterrey, sede dei Rayados de Monterrey, che ha una capienza di 53.500 posti. Oltre agli spettatori presenti sul posto, ci saranno anche gli “spettatori” della piattaforma Twitch che potranno seguire gratuitamente la competizione sull’account ufficiale della Kings League.

Il resto dopo questo annuncio

A questa competizione parteciperanno 32 squadre anche se attualmente in gara ce ne sono 36. Le 8 migliori squadre della Kings League, le 8 migliori squadre dell’Americas Kings League e le 12 selezioni invitate hanno già la garanzia di competere nella competizione. A questo si aggiungeranno quattro squadre che usciranno dal “Redemption Game” dove troviamo 4 squadre spagnole della Kings League (El Barrio, Pio FC, Rayo de Barcelona e XBuyer Team) che non si sono qualificate e 4 squadre dell’Américas Kings League (i messicani del Club de Cuervos, gli americani del Los Aliens 1021, i colombiani dell’Atlético Parceros e i venezuelani del Los Chamos FC).

Queste 8 squadre si sfideranno il giorno prima dell’apertura della Kings World Cup per gli ultimi 4 biglietti rimasti. Per il momento sono quindi in gara 36 squadre e provengono da 20 paesi diversi (Spagna 12 squadre, Colombia 3 squadre, Messico 3 squadre, Brasile 2 squadre, Belgio, Francia, Turchia, Giappone, Italia, Arabia Saudita, Germania, Ucraina , Regno Unito, Cile, Uruguay, Perù, Argentina, Repubblica Dominicana, Stati Uniti e Venezuela).

Il resto dopo questo annuncio

Grandi nomi in gara

Una bella organizzazione con tante stelle del calcio. Infatti, James Rodriguez, Mario Götze, Andriy Shevchenko, Neymar, Francesco Totti, Rio Ferdinand, Sergio Agüero, Javier Hernandez e persino Iker Casillas sono tra i presidenti di ciascuna squadra. Il presidente della competizione è lo svedese Zlatan Ibrahimovic. Altrimenti troviamo Streamer come Ibai Llanos o AmineMaTue, il cantante colombiano Maluma e persino Gerard Romero, il giornalista di mercato specializzato nell’FC Barcelona.

Squadre della Kings League e della Kings League americana

Per questa competizione, le squadre che già conoscono questo formato avranno il vantaggio dell’esperienza. Per quanto riguarda la Kings League, la squadra migliore in Spagna è Ultimate Móstoles, la squadra dello streamer DjMaRiiO. Hanno vinto la Coppa del 2023 e si sono classificati secondi nella Coppa del Regno del 2023 e nel Campionato invernale del 2024. Anche la squadra di El Barrio che ha vinto il Campionato invernale del 2023 e ha perso nella finale del Campionato estivo del 2023 ha un buon track record. Tuttavia, per qualificarsi dovrà affrontare il “Redemption Game” contro il Club de Cuervos.

Il resto dopo questo annuncio

Anche XBuyer Team, Porcinos FC (squadra di Ibai Llanos) e Saiyans FC hanno vinto un trofeo dall’inizio della Kings League. Per quanto riguarda le squadre della Kings League americana, è stata la squadra uruguaiana del Raniza FC a vincere contro i cileni del Titan Royal (4-2). I peruviani del Persas FC e i dominicani del Galácticos del Caribe hanno fallito in semifinale.

La squadra della Francia Foot 2 Rue

Per questa prima edizione della Kings World Cup, la Francia avrà una squadra con la squadra Foot 2 Rue. Il presidente è Amine Ma Tue e ha scelto come suo allenatore Saïd Dorbani, creatore del canale YouTube “Pieds Carrés”. Con lui e l’aiuto di Samir Nasri (ex giocatore professionista invitato con una wild card) è riuscito a costituire una squadra di 10 giocatori alla quale si aggiungeranno 3 giocatori che beneficiano di una wild card. Oltre all’ex nazionale francese Samir Nasri, prenderà parte a questo torneo un altro giocatore che ha indossato la maglia della nazionale francese, Jérémy Ménez. Per il resto troviamo giocatori che hanno giocato in Francia nelle serie minori.

Il più noto resta il difensore Abdel Medioub, ex Girondins de Bordeaux e nazionale algerino (1 presenza), il giocatore 26enne è attualmente senza contratto. Altri giocatori includono Allan Rakotazaha, Christian Nsapu, Salah Bouazzza, Melvin Bachelet, Théo Chendri, Lucas Valeri, Clément Goguey, Amara Fofana e Yanis Barka. Un tredicesimo giocatore che non è stato ancora rivelato beneficerà di una wild card. La competizione inizierà il 27 maggio per la squadra Foot 2 Rue che affronterà la vincente del confronto Los Chamos (Venezuela) – Pio FC (Spagna).

Le altre 11 squadre invitate

Tra le altre 11 squadre invitate troveremo i belgi del Deptostra FC con Eden Hazard e il fratello minore Ethan Hazard. La squadra del Furia FC guidata da Neymar avrà nelle sue fila Falcão, ex stella del futsal. Per il Regno Unito, Rio Ferdinand, alla guida di questa squadra, vedrà suo fratello Anton Ferdinand e Jermain Pennant indossare i colori del Five FC. Farà bella figura anche l’Italia e i suoi Stallions con Francesco Totti che indosserà nuovamente i ramponi accompagnato dal portiere Emiliano Viviano e dal centrocampista belga Radja Nainggolan.

Ma la squadra che sicuramente presenta la maggiore densità di talenti è la squadra ucraina UA Steel. Se Valeriy Fedorchuk e Artem Fedetskyi che hanno beneficiato delle wild card non sono i giocatori ucraini più rinomati, altri hanno attraversato la fase di selezione e ci sono delle brave persone. Ritroviamo tante ex glorie dello Shakhtar Donetsk come Andriy Pyatov, Dmytro Chygrynskiy, Darijo Srna, Yehven Konoplyanka, Marlos e Junior Moraes. Ma anche Edmar e Andriy Voronin (ex Liverpool) anche loro nazionali. Giocatori esperti che cercheranno di dimostrare di non aver perso nulla del loro talento.

Pub. IL 18/05/2024 23:17
Aggiornamento 18/05/2024 23:30

-

PREV PSG – Real Madrid: doppia partita di Kylian Mbappé
NEXT PSG – Real Madrid: Deschamps si bilancia su Mbappé!