Ligue 1: Grazie ai suoi giovani, il Parigi priva il Nizza della Champions League | TV5MONDE

Ligue 1: Grazie ai suoi giovani, il Parigi priva il Nizza della Champions League | TV5MONDE
Ligue 1: Grazie ai suoi giovani, il Parigi priva il Nizza della Champions League | TV5MONDE
-

Il Paris Saint-Germain, già titolato e pesantemente revisionato, ha vinto mercoledì a Nizza 2 gol a 1 nel finale della 32esima giornata di Ligue 1, e ha messo fine alle speranze degli Aiglons di partecipare alla Champions League la prossima stagione.

Il Nizza, 5° in campionato e con la certezza di disputare l’Europa League la prossima stagione, doveva vincere in casa contro i campioni di Francia per regalarsi, nella 34esima e ultima giornata di domenica, una “finale” contro il Lille, 3°, e virtualmente qualificato per la successiva C1.

La finale non avrà luogo. Con questa sconfitta il Nizza è a 4 punti dal Losc e dal Brest, 4° con lo stesso numero di punti del Lille (58 punti) e non potrà più batterli sul palo nell’ultima partita di campionato.

Parigi, al contrario, privata della sua stella Kylian Mbappé, del miglior passante della Ligue 1, Ousmane Dembélé, e di altri dirigenti, partiti a Parigi per la finale della Coupe de France contro il Lione il 25 maggio a Lille, si è perfettamente preparata per l’ultima scadenza della sua stagione.

Grazie ai suoi giovani germogli, schierati sulla Costa Azzurra, il PSG ha recuperato la sconfitta casalinga dello scorso fine settimana contro il Tolosa (3-1) e ha soddisfatto perfettamente le aspettative del suo allenatore Luis Enrique che aveva chiesto carattere ai suoi giocatori quel giorno Prima.

In meno di dieci minuti, la migliore difesa della Ligue 1 è andata in acqua, torturata dalla velocità e dalla qualità dei dribbling di Bradley Barcola.

L’esterno sinistro del Paris SG, che dovrebbe figurare nella lista dei 23 o 26 Blues che parteciperanno agli Europei in Germania quest’estate, svelata giovedì da Didier Deschamps, ha scelto perfettamente il suo momento per brillare.

Cura della giovinezza

Al 18′, dopo una rimessa da sei metri di Marcin Bulka, Barcola approfitta di un errore di Jordan Lotomba davanti alla sua area per recuperare palla, affidarsi a Fabian Ruiz e aggiustare il portiere del Nizza con un tiro arricciato dall’area. all’interno della destra per aprire le marcature e segnare il suo quarto gol in questa stagione.

Pochi minuti dopo, l’attaccante ha superato ancora una volta Lotomba in superficie, si è precipitato prima di crossare forte a raso terra per Yoram Zague da solo sul punto di penalità. Nel giorno del suo 18esimo compleanno, il giovane difensore parigino, sorpreso dalla formazione di Luis Enrique al calcio d’inizio, non ha avuto problemi a segnare il suo primo gol in Ligue 1 (2-0, 24esimo).

In un primo tempo frenetico, il pressing offensivo di entrambe le squadre è costato caro ai difensori di entrambe le parti.

Passato il temporale parigino, il Nizza, che aveva iniziato bene la partita, si è ripreso e ha ripreso il ritmo di marcia, approfittando di una pessima ripartenza di Marquinhos per ridurre il punteggio grazie ad una bella incursione di Jeremie Boga conclusa da Mohamed Cho (32esimo, 2-1).

Nella ripresa gli Aiglons hanno provato di tutto per forzare il proprio destino, ma non sono più riusciti a illudere Arnau Tenas, nella rete parigina mercoledì al posto di Gianluigi Donnarumma.

La loro stagione si conclude ancor prima dell’ultimo incontro di domenica a Lille, a differenza di Parigi che, senza le sue stelle, si è concessa un restyling prima della finale della Coupe de France. Il Lione può tremare.

-

PREV Olimpiadi di Parigi 2024: Con Althéa Laurin e Magda Wiet-Hénin, il taekwondo francese vuole finalmente vincere l’oro
NEXT Una vittoria senza forzature, giocatori della NHL in cammino e uno shutout per Schmid – rts.ch