dopo Taylor Swift, l’Arena La Défense di Parigi si prepara a installare le sue due piscine

dopo Taylor Swift, l’Arena La Défense di Parigi si prepara a installare le sue due piscine
dopo Taylor Swift, l’Arena La Défense di Parigi si prepara a installare le sue due piscine
-

Paris 2024 ha preso le chiavi dell’Arena Paris La Défense mercoledì 15 maggio. La sala ospiterà eventi di nuoto e pallanuoto durante i Giochi Olimpici.

Questo è l’inizio di un progetto di due mesi prima del primo grande test. Tre giorni dopo l’ultimo dei quattro spettacolari concerti di Taylor Swift, la sede dell’Arena La Défense di Parigi è stata ufficialmente affidata al comitato organizzatore dei Giochi Olimpici di Parigi 2024. La consegna simbolica delle chiavi è avvenuta mercoledì 15 maggio alla presenza dell’ex schermidore e il ministro dello Sport Jean-François Lamour, vicepresidente del proprietario Ovalto, e Denis Navizet, direttore del nuoto delle Olimpiadi.

“È un vero motivo di orgoglio”, si è rallegrato Jean-François Lamour. “È una sala enorme con 45.000 spettatori, molto moderna. Dobbiamo domare questa sala. Toccherà a loro intervenire up.” le piscine ed essere al lavoro per ospitare gli eventi Ma ascoltiamo le loro richieste, per offrire loro le migliori condizioni possibili.

Durante questo periodo olimpico, dal 5 giugno gli anelli sostituiranno il logo dell’Arena, ma la sala manterrà il suo nome. Inizialmente si parlava di eventi di ginnastica che si sarebbero svolti lì. Il nuoto ha finalmente preso il sopravvento nell’ottobre 2019.

“Non sto dicendo che questa sala sia stata progettata per ospitare i Giochi, ma nella testa di Jacky Lorenzetti, il suo proprietario e progettista, c’era l’idea che un giorno questa sala sarebbe diventata olimpica, assicura Jean-François Lamour concerti, partite di rugby e altri eventi Ospitare i Giochi, per una sede di queste dimensioni, unica in Europa, è qualcosa di eccezionale.

Una vasca da competizione, un’altra per gli allenamenti

Dalla fine dei concerti di Taylor Swift il 12 maggio, le squadre si sono occupate di svuotare completamente l’Arena, per metterla a disposizione di Parigi 2024, che ha iniziato i lavori la mattina del 15 maggio. Primo passo: alzare il livello del pavimento utilizzando “spiagge a ponteggio”, e livellarlo con la piscina (2,30 metri). Questo verrà posizionato direttamente a terra. Queste piscine arrivano in kit, vengono assemblate nell’Arena, poi verranno inviate a Seine-Saint-Denis dopo i Giochi. I primi elementi della piscina arriveranno durante la settimana del 20 maggio. Ci saranno due piscine: una per le gare, un’altra per gli allenamenti. La sala sarà tagliata in due, nel senso della larghezza, dalla tribuna da 1.000 posti riservata ai media.

Da un lato, quindi, il bacino di gara con circa 15.000 posti per gli spettatori (l’equivalente della metà delle tribune). Dall’altro, la piscina di riscaldamento. Il riempimento delle piscine inizierà a fine giugno (20 o 27). Un procedimento che durerà due giorni. L’estate scorsa sono stati praticati dei fori nelle pareti dell’Arena per consentire il passaggio di tubi di grandi dimensioni. L’acqua viene prelevata direttamente dalla rete della città di Nanterre.

“È una sfida, ma andrà molto bene, ne sono convinto. (…) Alla fine c’è stato poco adattamento per installare le due piscine. Avremmo potuto immaginare che il peso dell’acqua costituisse un problema per le fondamenta, ma niente affatto, è tutto calcolato”, dice Jean-François Lamour. “Quando vedremo le luci accendersi e gli atleti gareggiare, sapremo che era la soluzione giusta”, anticipa Denis Navizet.

Attesi 700.000 spettatori

Una prima prova è prevista per il 13 luglio con i nuotatori di Nanterre. Per quanto riguarda gli eventi natatorie, sono in programma dal 27 luglio al 4 agosto. Ma il palazzetto ospita anche tornei di pallanuoto, con le finali previste il 10 e 11 agosto.

Con due sessioni al giorno, sono attesi 30.000 sostenitori al giorno, 700.000 in totale nell’arco dei Giochi Olimpici e Paralimpici.

Articoli principali

-

PREV L’FC Libourne declassato dalla guardia di finanza della federazione
NEXT Stelle di Dallas | Il ritorno di Roope Hintz avvantaggia Jason Robertson