Lo stadio Chaban Delmas festeggia il suo centenario

-

Una pioggia di stelle sul prato dello stadio Chaban Delmas di Bordeaux per celebrare il centenario dell’edificio il 14 maggio 2024. Uno sguardo alla storia di questo leggendario stadio nel centro di Bordeaux.

Lo Stade Chaban Delmas è uno degli ultimi ad essere situato nel cuore della città… eppure questo stadio fu costruito all’epoca alla periferia della città. Fu nel 1923 che il sindaco di Bordeaux, Fernand Philippart, decise di costruire un parco sportivo ai margini della città, su un terreno risultante dalla condivisione della proprietà Lescure appartenente al signor Johnston. Un anno dopo, durante l’inaugurazione, non c’era ancora il calcio e nemmeno il rugby, erano le gare di ciclismo che i bordolesi venivano ad applaudire in massa.

Lo stadio Lescure di Bordeaux
Delboy

L’evoluzione dello stadio

Questo parco sportivo non è ancora il maestoso stadio che si erge davanti a noi sui viali di Bordeaux. È un altro sindaco a chiedere la costruzione dello stadio. La progettazione è affidata agli architetti Raoul Jourde e Jacques d’Welles. Il primo decide di sfruttare al massimo le possibilità del cemento armato, che intende lasciare grezzo. Ma l’architetto della città, Jacques d’Welles, criticò la pesantezza dei sostegni.

L’ingegner Dabbeni calcolò poi la luce e la curvatura delle famose volte che costituiscono l’originalità di questo stadio dove la copertura delle tribune regge senza l’ausilio di montanti. Tra le caratteristiche di questo stadio ci sono queste cabine sospese. Forniscono il collegamento tra le tribune superiori e quelle inferiori.

Che entrata!

L’arco monumentale sul Boulevard du Maréchal Leclerc non fu costruito in questo periodo. Dopo che Jourde si ritirò, fu Jacques d’Welles l’unico responsabile dei lavori e apportò modifiche all’edificio. Per risparmiare posti, ha rimosso i vomitori che passavano sotto le tribune e ha installato scale esterne ai lati dello stadio. Nel 1937 aggiunse l’ingresso supplementare dal boulevard Maréchal Leclerc con il suo grande arco monumentale e il cortile d’onore fiancheggiato da vasi decorati da René Buthaud.

All’interno dello stadio Chaban Delmas di Bordeaux
Francia Blu

-

PREV Il Manchester United vuole accelerare per un obiettivo difensivo di 60 milioni di euro
NEXT Xabi Alonso, l’enorme tradimento | Goal.com inglese