Giro. Giro d’Italia – Geraint Thomas deludente 10°: “Solo uno di quei giorni…”

Giro. Giro d’Italia – Geraint Thomas deludente 10°: “Solo uno di quei giorni…”
Giro. Giro d’Italia – Geraint Thomas deludente 10°: “Solo uno di quei giorni…”
-

Logicamente citato tra i principali favoriti di questa settima tappa a cronometro viste le sue prestazioni nell’esercizio durante tutta la sua carriera, Geraint Thomas deluso questo venerdì sulle strade di Giro d’Italia. Se non ci aspettavamo di vedere il gallese competere Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) o addirittura il suo compagno di squadra Filippo Gannail suo 10° posto a più di due minuti dallo sloveno ma soprattutto 11 secondi dietro al suo principale rivale per il podio Daniele Martinez (BORA-hansgrohe) è sorprendente. Una prestazione deludente che permette anche al colombiano di passare davanti all’avversarioGranatieri INEOS complessivamente, quest’ultimo ora è a 2’46” dalla maglia della Rosa.

Geraint Thomas finisce 10°, a 2 minuti da Tadej Pogacar

“Quando è arrivato il momento di inviarlo ero un po’ a corto”

Eppure autore di un inizio molto corretto ai tempi di Pogacar, Geraint Thomas poi non è riuscito ad accelerare nella seconda parte della cronometro e ha perso molto tempo sul dosso finale. Senza cercare scuse dopo l’arrivo, lo sfortunato battuto nell’edizione precedente è tornato alla gara di oggi. “Il vento non ha avuto alcuna influenza sul risultato. Ho provato a guidare al mio ritmo e a rimanere concentrato su me stesso, ma quando si trattava di chiudere ero un po’ a corto, anche se mi sentivo bene. Non riuscivo a superarlo, e sì, è così… Era proprio uno di quei giorni“, ha concluso, come sempre molto franco e lucido.

-

PREV Kaiden Guhle escluso per la partita per la medaglia di bronzo
NEXT Una statistica che dura da 27 anni: Eric Gerets potrebbe essere eguagliato se il Club Bruges vincesse il titolo – Tutto il calcio