Mbappé non è l’unica stella del PSG a lasciare

Mbappé non è l’unica stella del PSG a lasciare
Mbappé non è l’unica stella del PSG a lasciare
-

Domenica sera PSG-Tolosa segnerà la fine di un’era in casa PSG. Oltre a Kylian Mbappé, i tifosi piangeranno la partenza di Michel Montana. L’annunciatore del Parco dei Principi va in pensione dopo 26 anni consecutivi al microfono.

Domenica sera i tifosi parigini si commuoveranno sicuramente. Forse non per Kylian Mbappé, la cui partenza gratuita dal PSG è più fastidiosa che piacevole, ma piuttosto per Michel Montana. A 68 anni, il celebre annunciatore del Parco dei Principi ospiterà la sua ultima partita contro il Tolosa. Infatti, ha appena annunciato il suo ritiro dopo 26 anni di buon e leale servizio per il PSG. “ Cari sostenitori del Paris Saint-Germain, dopo tre decenni, è giunto il momento per me di concludere la mia carriera di relatore al Parco dei Principi. La mia partita finale si svolgerà questa domenica. Nel corso degli anni ho provato un affetto sconfinato per questa professione. Ho sempre voluto vedermi come un collegamento tra il club e voi, fedeli tifosi. Questo legame, tinto di rosso e di blu, questa connessione sonora, ha attraversato i secoli. È con immenso orgoglio che ripenso a tutti questi bellissimi anni “, ha detto in un comunicato stampa pubblicato questo venerdì dal PSG.

Il Montana ha coperto quasi 700 partite del PSG

Michel Montana ha iniziato la sua attività come oratore nel 1994 prima di diventare il numero 1 ufficiale nel 1998. I suoi voli lirici durante le composizioni di squadra o durante i gol del PSG sono stati apprezzati da tutti. Il Collectif Ultras Paris (CUP) gli renderà omaggio domenica, a margine dei festeggiamenti per il 12° titolo di campione francese. Anche il PSG organizzerà qualcosa per lui.

Nasser Al-Khelaifi ha già avuto parole forti nei confronti di Michel Montana nel comunicato stampa pubblicato dal PSG questo venerdì. “ La voce leggendaria di Michel ha creato un forte legame con i tifosi parigini. Michel rimarrà per sempre nel cuore dei tifosi del club. Siamo grati per questi 30 anni insieme e ringraziamo Michel per la sua passione e dedizione, mentre gli auguriamo una meritata pensione. », ha confidato il presidente parigino. Non conosciamo ancora la persona che gli succederà al PSG. Tuttavia, potrebbe essere più difficile trovare un buon sostituto per Michel Montana che per Kylian Mbappé in attacco.

-

PREV Gara ciclistica: Trofeo Claude-Gauthe a Mirepoix
NEXT Rugby – Finale Nazionale: “Le vittorie più belle si ottengono a Narbonne”, le reazioni dopo la sconfitta dell’RCN contro il Nizza