Courtois nuovo titolare con il Real Madrid: buon segno per la finale di Champions League?

Courtois nuovo titolare con il Real Madrid: buon segno per la finale di Champions League?
Courtois nuovo titolare con il Real Madrid: buon segno per la finale di Champions League?
-

In panchina contro il Bayern Monaco mercoledì sera per la semifinale di ritorno di Champions League, Thibaut Courtois avrà un’altra chance questo sabato. Logicamente, Carlo Ancelotti aveva mantenuto la fiducia in Andriy Lunin, che non era stato indegno durante l’assenza del portiere belga.

Ma dopo aver iniziato – e già decisivo – contro il Cadice, Thibaut Courtois ha una nuova occasione per prendere ritmo poiché l’allenatore italiano ha confermato che sarà in porta durante la trasferta di Granada questo sabato.

L’obiettivo di questo fine stagione per Thibaut Courtois è giocare la finale di Champions League. In quest’ottica, ogni partita che potrà giocare costituisce un buon segnale verso questo obiettivo perché permette al portiere belga di riprendere ritmo, dopo la sua lunga indisponibilità, lui che non giocava una partita ufficiale da 268 giorni (con i Red Devils contro Austria) prima della partita della scorsa settimana contro il Cadice.

Andriy Lunin, l’X factor del Real per offrire la finale a… Thibaut Courtois: “Se ci sarà una finale, il belga partirà titolare”

Prima della finale di Champions League mancano quattro partite della Liga. Dato che il Real Madrid è già campione, queste partite aiuteranno a preparare la partita del 1° giugno contro il Borussia Dortmund. Ma se a Courtois è garantita la partita contro il Granada, Ancelotti non ha confermato che giocherà le altre tre. “Devo tenere conto dei giocatori che hanno avuto meno minuti di gioco, come Kepa. Ha fatto bene in panchina e in allenamento quindi merita di giocare anche lui”.

Ovviamente Carlo Ancelotti non ha ancora annunciato quale dei suoi tre portieri giocherà la finale di Champions League. Ma secondo la stampa spagnola l’italiano avrebbe comunque una leggera preferenza per il nostro connazionale.

“Avevo immaginato più volte questo giorno”: Thibaut Courtois parla del suo ritorno al Real Madrid

-

PREV I rappresentanti di Guardiola escludono il ritorno al Bayern
NEXT Vittoria, un “peso” in meno sulle spalle della McLaren