Pro D2 – Contro la Soyaux Angoulême, il Rouen Normandie vince e può ancora credere nella permanenza

Pro D2 – Contro la Soyaux Angoulême, il Rouen Normandie vince e può ancora credere nella permanenza
Pro D2 – Contro la Soyaux Angoulême, il Rouen Normandie vince e può ancora credere nella permanenza
-

Pro D2 – I Normanni vincono 41-18 contro i Charentais troppo molli. Questa vittoria con il punto bonus offensivo permette loro di essere ancora in corsa per salvarsi.

Il Rouen Normandie può ancora crederci con una partita rimasta. L’RNR ha fatto il lavoro contro il SAVX. Torniamo a questo incontro.

Un finale pazzesco per il primo tempo

Questo incontro cruciale per la RNR iniziò timidamente. In una partita chiusa in cui è stato difficile prendere il ritmo, il Rouen Normandie ha voluto dare tutto per cercare di salvarsi e chiudere almeno la stagione con un’ultima nota positiva in casa. Davanti al pubblico numeroso dello Stade Robert Diochon, è stato Soyaux Angoulême ad aprire le marcature con un rigore.

Abbiamo dovuto aspettare fino al 19° minuto di gioco per vedere la reazione di Norman. Dopo una superba intercettazione di Peleseuma nel campo degli ospiti, i Normanni sono tornati in partita e hanno segnato la prima meta della partita. Ma gli Angoumoisin hanno avuto carattere questo venerdì sera. Meno di tre minuti dopo questa meta, gli ospiti hanno risposto segnando a loro volta la prima meta. Ben servito, Matthew Dalton è riuscito ad appiattirsi contro i pali e vedere la sua squadra condurre 7-10 dopo 25 minuti di gioco.

In questo primo tempo tutto è cambiato a cinque minuti dall’intervallo. Sotto di sei punti al 36′, i locali riescono a segnare una meta grazie a Pablo Pattilla, appena entrato in campo dopo l’infortunio di Kévin Bly. Quando la sirena annunciava la fine di questi primi 40 minuti, l’RNR ha scatenato una superba combinazione di passaggi per trovare Franck Pourteau e alla fine condurre 21-13 alla fine del primo periodo.

Prima di un secondo periodo molto tranquillo

A 15 contro 14, pensavamo di vedere il Rouen Normandie attaccare molto di più e cercare di uccidere la suspense di questo incontro. In un secondo tempo molto triste ed emozionante, abbiamo dovuto aspettare fino all’ora per vedere Franck Pourteau segnare i primi punti di questo secondo tempo e portare il punteggio sul 24-13. Il numero 10 ha regalato alla sua squadra altri tre punti quattro minuti più tardi.

A dieci minuti dalla fine, i Normanni pensavano di aver fatto la parte difficile segnando un’altra meta. Sfortunatamente per loro, un errore nell’azione ha impedito a Stéphane Coulon di concedere questa meta. Pochi minuti dopo, due cartellini gialli sono stati dati al Rouennais. Il SAXV si affretta a segnare una meta ea rientrare in partita con Giraudeau.

Ma i locali hanno finito per segnare una quarta e una quinta meta vincendo finalmente 41-18 e chiudendo la stagione in casa con una vittoria con il bonus offensivo. Nella lotta per il mantenimento, tutto si giocherà allo Stade Montois per l’RNR.

-

PREV Giro d’Italia: Pogacar aumenta il suo vantaggio
NEXT Classificazione ES9 Rally del Portogallo 2024