a Marsiglia, 22 arresti a margine della cerimonia di arrivo della fiamma olimpica

a Marsiglia, 22 arresti a margine della cerimonia di arrivo della fiamma olimpica
a Marsiglia, 22 arresti a margine della cerimonia di arrivo della fiamma olimpica
-

Una grande festa popolare e una sfida altrettanto immensa: garantire la sicurezza delle 150.000 persone accorse per assistere ai festeggiamenti dell’arrivo della fiamma olimpica, mercoledì 8 maggio 2024, nel Porto Vecchio di Marsiglia. E addirittura 230.000, contando le persone in città, secondo il sindaco Benoît Payant (PS).

Leggi anche: RAPPORTO. Belem, Patrouille de France, “sorpresa” Jul… Marsiglia dichiara il suo amore per le Olimpiadi del 2024

Per quanto riguarda la cerimonia di arrivo della fiamma, “il sistema di sicurezza ha permesso che l’evento si svolgesse pacificamente”, esulta la questura delle Bouches-du-Rhône, all’indomani dell’accaduto. “Le manifestazioni si sono svolte senza incidenti. »

Tuttavia, al termine della cerimonia, la tensione è leggermente aumentata, nonostante la mobilitazione di 8.500 poliziotti e gendarmi. La polizia non ha più permesso al pubblico di entrare nella zona di sicurezza, mentre gli spettatori non sono riusciti a trovare l’uscita. “Non siamo abbastanza per gestire così tante persone” ha commentato un CRS. “Prima del concerto, la folla ha generato pressione, che alla fine è tornata alla normalità”, giustifica la questura.

Interpellanze

Francia occidentale ha anche notato l’uso di gas lacrimogeni, intorno alle 21:15, in rue de la République. La Questura non fornisce spiegazioni. Indica soltanto che durante l’intera giornata dell’8 maggio sono stati effettuati 22 arresti nel perimetro delle manifestazioni e nel centro della città di Marsiglia. Per quanto riguarda la fine della serata, “l’evacuazione è avvenuta senza intoppi”, sottolinea.

Nei giorni precedenti l’arrivo della Belem e della fiamma olimpica, decine di sminatori avevano sottoposto ciascuna delle 4.000 imbarcazioni del Porto Vecchio a ispezioni antideflagranti, con l’aiuto di cani antidetonanti e sommozzatori.

Leggi anche: Fiaccolata: i marsigliesi onorano la fiamma olimpica

Le celebrazioni di Marsiglia sono servite come primo test su vasta scala, in un contesto di crescente minaccia terroristica. Per la cerimonia di apertura del 26 luglio a Parigi sono già stati mobilitati 45mila agenti di polizia e gendarmi.

-

PREV WRC – Dani Sordo e Hyundai i più veloci nello Shakedown
NEXT NHL: Sheldon Keefe, capo allenatore dei Toronto Maple Leafs