CAMERUN: DOPO FIFA, ETO’O METTE PRESSIONE SULL’ALLENATORE!

CAMERUN: DOPO FIFA, ETO’O METTE PRESSIONE SULL’ALLENATORE!
CAMERUN: DOPO FIFA, ETO’O METTE PRESSIONE SULL’ALLENATORE!
-

Mentre la FIFA è preoccupata per l’imbroglio che circonda lo staff tecnico della squadra camerunese e l’allenatore Marc Brys, Samuel Eto’o, il presidente della Federcalcio camerunese (Fécafoot) ha esercitato nuove pressioni sul suo ministro supervisore.

In un conciso comunicato stampa lunedì sera, Fécafoot ha informato “dell’indagine scritta della FIFA (…) sui meccanismi di designazione della gestione tecnica e amministrativa” dei Leoni Indomabili in seguito alla nomina di Marc Brys da parte del Ministero dello Sport. Di conseguenza, l’organismo “si impegna formalmente ad attuare tutte le azioni atte a salvaguardare il rispetto dei testi della FIFA nonché delle leggi e dei regolamenti in vigore in Camerun”.

Il forte annuncio di Fécafoot

Concretamente, Fécafoot intende “rivedere al più presto possibile l’accordo che collega il Ministero dello Sport e dell’Educazione Fisica (MINSEP) alla Federcalcio camerunese (FECAFOOT)”. Questo è infatti quanto emerge da una corrispondenza dell’organismo indirizzata martedì al ministero. Questa decisione fa seguito alla “raccomandazione della FIFA” (sic), a sua volta frutto di “osservazioni” via mail provenienti dall’organismo mondiale in relazione alla procedura di nomina dello staff di Brys.

“Con questa lettera si ricorda, se necessario, che: “le decisioni relative al reclutamento di membri delle strutture dirigenziali devono restare tra i diritti e le competenze riservate esclusivamente al Comitato Esecutivo della FECAFOOT””, si legge. Un vantaggio per l’istituzione cara all’ex attaccante, che ha chiaramente ripreso il sopravvento nel braccio di ferro con il ministro Narcisse Mouelle Kombi. “La designazione dei membri della direzione tecnica e amministrativa della Selezione Nazionale Maschile “A”, come proposto dalla FECAFOOT nel corso dei nostri vari colloqui, è dal nostro punto di vista più vicina alle esigenze della FIFA”, conferma la nota.

Per saperne di più.

-

PREV Mercato – PSG: Thierry Henry si scatena sulla partenza di Mbappé!
NEXT Carlo Ancelotti, la leggenda sempre affamata