Raymond Domenech perde la presidenza

Raymond Domenech perde la presidenza
Raymond Domenech perde la presidenza
-

Zapping del calcio nazionale Laure Boulleau: “Immagino una sequenza in cui Mbappé parla di una partita dei Bleues…”

Raymond Domenech non è più il presidente dell’UNECATEF. Questo lunedì, 6 maggio, si è tenuta l’elezione dell’assemblea generale del sindacato degli allenatori, presso la sede della Federcalcio francese (FFF). Presidente uscente, l’ex ct della Francia (2004-2010) è stato così battuto dalla lista avversaria, eletta al completo. Un programma condotto dal trio Claude Le Roy, Jacky Bonnevay e Philippe Montanier. Il trio ha così nominato Bertrand Reuzeau, ex direttore del centro di formazione del Paris Saint-Germain o dell’AS Monaco, nuovo presidente e successore di Raymond Domenech, in carica dal 2016. Il quotidiano L’Équipe rivela anche che Ci sarebbe stato un attrito mattinata tra quest’ultimo e l’ex giocatore dell’FC Metz Jean-Philippe Séchet, ex giocatore del Metz, in merito allo stipendio del primo nominato.

Per riassumere

Raymond Domenech non è più il presidente dell’UNECATEF. Questo lunedì, 6 maggio, si è tenuta l’elezione dell’assemblea generale del sindacato degli allenatori, presso la sede della Federcalcio francese (FFF). Presidente uscente, l’ex ct della Francia (2004-2010) è stato così battuto dalla lista avversaria, eletta al completo.

-

PREV MLS: Lionel Messi a Montreal, i dividendi di un’operazione di seduzione
NEXT Campionato canadese di calcio: il Toronto FC vince 8-1 nella partita di ritorno sul CS St-Laurent