Philippe Tayeb ha presentato denuncia contro Yannick Bru per “violenza intenzionale in un impianto sportivo”

Philippe Tayeb ha presentato denuncia contro Yannick Bru per “violenza intenzionale in un impianto sportivo”
Philippe Tayeb ha presentato denuncia contro Yannick Bru per “violenza intenzionale in un impianto sportivo”
-

Il procuratore di Bayonne, Jérôme Bourrier, conferma l’informazione lunedì 6 maggio: Philippe Tayeb, presidente dell’Aviron Bayonnais, ha presentato una denuncia per “violenza intenzionale in un impianto sportivo” contro il direttore dell’UBB, Yannick Bru .

L’avvocato di Philippe Tayeb, Me Florence Reau, ha contattato direttamente la procura di Bayonne.

I fatti in questione risalgono a sabato 27 aprile. Dopo l’incontro a Jean-Dauger tra il club basco e i Girondini (vittoria del Bordeaux 15-34), Philippe Tayeb e il suo ex allenatore hanno avuto uno scambio di tensione. In una sequenza di fatti ancora da stabilire, Yannick Bru ha teso la mano al suo ex presidente, che si è rifiutato di stringergliela. I due uomini si scambiarono due parole e Yannick Bru gli diede uno, se non diversi, piccoli schiaffi sulla nuca. Questo gesto è una conseguenza o un fattore scatenante del rifiuto di Philippe Tayeb di stringere la mano a Yannick Bru? Le indagini della polizia dovranno chiarire questo.

La Lega sequestrata

Avverrà parallelamente ad un altro procedimento, amministrativo e disciplinare, questo. La commissione disciplinare della National Rugby League si è occupata dell’incidente e ha deciso di “riesaminare la questione e aprire un’indagine”. Questi i termini del comunicato stampa diffuso venerdì 3 aprile.

Inoltre, nell’ambito di questa stessa riunione e “in seguito agli incidenti”, anche Aviron Bayonnais viene convocato davanti alla commissione durante la riunione del 15 maggio.

-

PREV Ligue 1. Stade Rennais e FC Nantes campioni dei rigori
NEXT Il forte messaggio di Dugarry sul PSG e Luis Enrique!