Zidane si fa un nome a Miami

Zidane si fa un nome a Miami
Zidane si fa un nome a Miami
-

Zinedine Zidane si è distinto questo sabato a margine dello sprint del Gran Premio di Miami.

Il suo nome giunge regolarmente alle orecchie e agli occhi dei suoi seguaci calcistici, tutti in attesa del ritorno in panchina del fenomeno. Triplo vincitore del Champions League Alla guida del Real Madrid, Zinedine Zidane manca dal calcio ormai da tre anni. Un’eternità.

Il volto di tanti brand, il campione del mondo e Pallone d’Oro 1998 non sta con le mani in mano. Ambasciatore di Alpine da poco più di un anno, il diretto interessato è stato questo sabato a Miami per seguire come “guest star” il sprint vinto dal crack Max Verstappen. Con la presentazione dei trofei da assumere.

Un raviolo durante la presentazione del trofeo

In questa occasione, l’ex mago è rimasto intrappolato con i piedi nel tappeto, o ha confuso i pennelli, sbagliando bersaglio quando è arrivato il momento di consegnare il primo trofeo secondo classificato destinato a Charles Leclerc. Spontaneamente, Zinedine Zidane si è poi avvicinato a Sergio Perez, che ha mostrato il suo pallone all’ex capitano dei Blues.

“Zizou”, in questo appuntamento della Florida, non si sarà comunque distinto nella miriade di personaggi osservati in giro per il circuito. Da Taylor Swift a Elon Musk passando per Ed Sheeran… Non resta ora che soddisfare la fantasia degli appassionati di calcio, tornando rapidamente in azione!

-

PREV Telefoni, scarpe da ginnastica, carte bancarie… A Tolosa, giovani calciatori vengono derubati durante la partita: 6mila euro di danni
NEXT Il forte messaggio di Dugarry sul PSG e Luis Enrique!