Roda annuncia erroneamente la sua ascesa in D1, invasione di terra per nulla

Roda annuncia erroneamente la sua ascesa in D1, invasione di terra per nulla
Roda annuncia erroneamente la sua ascesa in D1, invasione di terra per nulla
-

Di Le Figaro con l’AFP

Pubblicato
7 minuti fa,

Aggiornamento proprio adesso

Roda dovrà quindi attendere ancora un po’ prima di provare le gioie della scalata, che è però lungi dall’essere acquisita.
Henk Korzelius / Proshots / Panoramica

LE SCAN SPORT – Venerdì sera lo speaker dello stadio Roda JC Kerkrade ha commesso un errore madornale, annunciando erroneamente l’ascesa del club nella D1 olandese, provocando un’invasione di campo da parte di una tifoseria inizialmente euforica per poi raffreddarsi.

Secondo in classifica, il club del Roda credeva da tempo di passare all’Eredivisie dopo la vittoria contro il Cambuur (2-0) di venerdì. Perché allo stesso tempo il Groningen, terzo in classifica, era sotto 1-0 in casa del Telstar. A fine partita il telecronista del Roda ha annunciato per la prima volta l’ascesa del club, cosa che ha fatto ubriacare di gioia i tifosi. Ma nel frattempo, il Groningen ha pareggiato al 95° minuto di gioco. Il presentatore, scarsamente informato, ha poi annunciato che il Gronigen è stato finalmente battuto 2-1, provocando l’invasione del campo da parte dei tifosi.

“Avrei dovuto controllare meglio, ma qui la connessione internet è molto scarsa. Sono solo umano”, si giustificò lo sfortunato. Roda dovrà quindi attendere ancora un po’ prima di provare le gioie della scalata, che è però lungi dall’essere acquisita. In classifica il Roda è avanti di tre punti (ma con una differenza reti sfavorevole) sul Groningen prima dell’ultima giornata di campionato. Un ultimo giorno che prevede un viaggio da Roda a… Gronigen e che inevitabilmente renderà infelice qualcuno. Primo in classifica, il Willem II Tilburg entrerà sicuramente nell’élite.

” data-script=”https://static.lefigaro.fr/widget-video/short-ttl/video/index.js” >

-

PREV Calcio. Lucas Paquetà sospettato di cartellini gialli volontari per aver diretto le scommesse sportive
NEXT TV: OL – PSG, a che ora e su quali canali vedere la finale della Coupe de France?