Calcio. Perché il Girona potrebbe essere privato della Champions League la prossima stagione?

Calcio. Perché il Girona potrebbe essere privato della Champions League la prossima stagione?
Calcio. Perché il Girona potrebbe essere privato della Champions League la prossima stagione?
-

L’incredibile stagione sportiva del Girona potrebbe essere in pericolo? Il club, che lotta per la storica qualificazione in Champions League, è accusato di presunta frode fiscale nei confronti di Oleksiy Lundovsky, agente di Artem Dovbyk, attaccante del club e capocannoniere del campionato spagnolo.

Un caso portato alla UEFA

L’avvocato ucraino Evgeny Kuzmin ha portato alla ribalta la questione nelle dichiarazioni rilasciate ai media Arena sportiva. L’avvocato spiega che Lundovsky avrebbe creato un’entità in Estonia per non pagare le tasse in Ucraina, sua residenza abituale. Chiede alla UEFA di studiare questa irregolarità.

“Il Girona ha dovuto pagare la somma corrispondente per il trasferimento di Artem Dovbyk. La tassazione deve essere effettuata in conformità con la legge ucraina. Questo è normale quando il venditore è ucraino, Dovbyk è ucraino e l’agente è ucraino. Tutti i pagamenti devono essere effettuati solo su conti bancari ucraini. In questo caso non è chiaro quali documenti siano stati utilizzati per pagare i servizi di agenzia di una società estone intestata a un agente ucraino. »

Evgeny Kuzmin ammette poi che è stata preparata una denuncia “Organi competenti della UEFA, che indagheranno su queste violazioni e prenderanno una decisione giusta e appropriata”.

Leggi anche. Calcio. Il terreno in Arabia Saudita negoziato da Luis Rubiales per la Supercoppa di Spagna?

Un fulmine nella stagione del Girona che potrebbe essere privato della Coppa dei Campioni se la UEFA, l’ente che gestisce le competizioni europee, si allineerà alle raccomandazioni dell’avvocato ucraino…

-

PREV MLS: Lionel Messi non affronterà i Vancouver Whitecaps
NEXT Montjoi. Prima gara di soapbox il 2 giugno