“Ho visto pochissime squadre in Serie A mettere l’Atalanta così in difficoltà”, confida Johann Crochet

“Ho visto pochissime squadre in Serie A mettere l’Atalanta così in difficoltà”, confida Johann Crochet
Descriptive text here
-

Giovedì in Europa League l’OM ha disputato una grande prestazione contro l’Atalanta Bergamo (1-1), senza però riuscire ad ottenere un piccolo vantaggio. Ma nel gioco, i marsigliesi hanno scosso questa squadra come raramente, assicura Johann Crochet, specialista di calcio italiano dell’RMC.

Rimpianti e speranze. Dominante, l’OM non è riuscita a vincere contro l’Atalanta Bergamo (1-1), giovedì nell’andata della semifinale di Europa League. Ma la buona prestazione del Marsiglia può alimentare grandi ambizioni in vista del ritorno tra una settimana in Italia. Inconsistenti in campionato, gli uomini di Jean-Louis Gasset hanno malmenato la squadra italiana, abituata alla vetta della classifica di Serie A da diverse stagioni, come raramente, secondo Johann Crochet, specialista del calcio italiano su RMC Sport.

Ascolta di nuovo il podcast After qui

“Sono stati costosi su tutti i lanci lunghi verso Aubameyang”

“Non è stata la partita migliore dell’Atalanta, alle prese con l’intensità e la forza nei duelli”, ha confidato giovedì all’After Foot su RMC. “Ho visto tante cose belle dall’OM, ​​ho visto pochissime squadre in Serie A mettere in difficoltà l’Atalanta su questo specifico livello (intensità e duelli)”. Secondo lui gli uomini di Gian Piero Gasperini non hanno giocato in modo parsimonioso.

“Penso che fossero davvero infastiditi da ciò che proponeva l’OM.”

L’uscita anticipata di Sead Kolasinac (17°) ha dato una piccola spinta ai marsigliesi con il riposizionamento di Marten de Roon sull’asse sinistro della difesa. “È molto complicato, soprattutto in termini di velocità”, osserva Johann Crochet. “C’era un divario evidente tra tutti i giocatori dell’OM e De Roon. Forse dovremo trovare un’altra opzione la prossima settimana. Non potrai presentarti con questa linea difensiva a sinistra”.

Si aspetta una partita indecisa giovedì prossimo in Italia. “Ho visto l’Atalanta fare molto meglio ma il piano dell’OM era molto interessante, non so se riusciranno a farlo a Bergamo. L’Atalanta è 6ª in Serie A, ha perso delle partite” Loro (gli italiani) hanno preso caro tutto i lanci lunghi verso Aubameyang in termini di velocità e rapidità di esecuzione. Ciò che era problematico era che il centrocampo era vuoto nelle transizioni.

Articoli principali

-

PREV Giro 2024 | Filippo Ganna vince la cronometro davanti a Tadej Pogacar, che rafforza la sua maglia rosa
NEXT Il Leverkusen chiude la stagione imbattuto in campionato! – rts.ch