Premier League I Il Chelsea vince contro il Tottenham (2-0) nel finale e si rilancia per l’Europa

Premier League I Il Chelsea vince contro il Tottenham (2-0) nel finale e si rilancia per l’Europa
Premier League I Il Chelsea vince contro il Tottenham (2-0) nel finale e si rilancia per l’Europa
-

Il Chelsea ha riacceso la macchina contro il Tottenham. Dopo una pesante sconfitta (5-0) contro l’Arsenal, poi un pareggio (2-2) contro l’Aston Villa, i Blues hanno ritrovato il gusto della vittoria in una partita serissima sul piano difensivo contro gli indigenti Spurs (2-0), Giovedì sera, nel finale della 26esima giornata di Premier League.

I Blues guadagnano così un posto in classifica (8°) e si avvicinano all’Europa, con il Manchester United (6°) che ha solo tre punti di vantaggio. Dal canto suo, il Tottenham vede scivolare via il 4° posto e la Champions League.

Se il Tottenham, salvo sorprese a fine stagione, dovesse restare in Europa a fine stagione, per il Chelsea in questa stagione questo è stato da tempo meno vero. Gli Azzurri di Maurici Pochettino contavano poi sui due match finali a disposizione per raccogliere punti e provare a risalire in classifica. Non è però facile affrontare l’attuale quinto in campionato per assicurarsi questa pazzesca rimonta.

Trevoh Chalobah

Credito: Getty Images

Un Chelsea solido

Tuttavia, il Chelsea è stato straordinariamente solido in difesa. Nonostante qualche errore, a tratti, gli azzurri sono riusciti a non soffrire troppo in avvio di gara, per poi rimettersi subito in palla dopo il primo quarto d’ora. Per lunghi minuti gli uomini di Pochettino hanno controllato la partita, inanellando corse e piccole occasioni.

È al 24′ che Trevoh Chalobah approfitta di una splendida punizione di Conor Gallagher per sferrare un colpo di testa perfetto verso la squadra avversaria, ingannando così Guglielmo Vicario (1-0 per il Chelsea). Nonostante uno scatto d’orgoglio, il Tottenham non si mostra pericoloso fino alla fine del primo periodo.

Più intraprendenti al rientro dagli spogliatoi, gli Spurs hanno poi ripreso il controllo della partita, senza trovare davvero colpe. Le occasioni continuavano ad arrivare, con ben 16 tiri, di cui solo 3 in porta. Una mancanza di efficienza che ha permesso soprattutto a Nicolas Jackson di segnare il gol del break, sempre di testa, su un nuovo calcio di punizione, questa volta colpito da Cole Parmer, sulla traversa, prima che i senegalesi portassero in vantaggio (2-0, 72esimo). . Il Tottenham alla fine non si è dimostrato più opportunista negli ultimi 20 minuti, lasciando la vittoria al Chelsea.

Una vittoria importante nella corsa all’Europa per gli azzurri che stanno vivendo una stagione complicata in campionato. I tre piccoli punti che li separano dal Manchester United, 6°, permettono ai tifosi del Chelsea di sperare di vedere la propria squadra difendere i propri colori in una competizione europea la prossima stagione, a condizione che vinca nelle ultime 4 partite della stagione.

-

PREV L’Albania candidata ad organizzare Euro Espoirs 2027 in collaborazione con la Serbia
NEXT La Guinea convalida la sua qualificazione ai Giochi e si unisce al gruppo dei Bleuets