Questa la scelta incomprensibile di Luis Enrique

Questa la scelta incomprensibile di Luis Enrique
Questa la scelta incomprensibile di Luis Enrique
-

Luis Enrique si è attirato nuove critiche lasciando in panchina Gonçalo Ramos, uno degli uomini del PSG in forma da diverse settimane.

Quindici giorni dopo l’emozionante vittoria conquistata sul campo del FC Barcelona, ​​il PSG sembrava ricadere nei suoi fallimenti mercoledì nella tana del Borussia Dortmund. Poco ispirati, i campioni di Francia sono stati battuti 1-0 al Signal Iduna Park e gli attaccanti parigini sono stati particolarmente deludenti. Soffrendo nel primo periodo, Ousmane Dembélé, Bradley Barcola e Kylian Mbappé si sono fatti notare nella ripresa ma si sono fatti notare per la loro goffaggine, come la clamorosa sconfitta dell’ex giocatore del Barcellona in avvio dell’ultimo quarto d’ora contro uno delle rare azioni costruite, sul lato parigino.

Leggi anche:Mbappé, controllo antidoping che pone un problemaLucas Hernandez, la terribile notiziaIl grande sfogo di Marquinhos

Luis Enrique ha provato a infondere nuova linfa inserendo Randal Kolo Muani ma Gonçalo Ramos, molto prominente nelle ultime settimane come dimostrano i suoi tre gol recentemente segnati per pareggiare alla fine della partita contro Rennes, Clermont o Le Havre, è comunque rimasto in campo panca. Tanto da far impazzire Daniel Riolo, che non ha perso l’occasione di far luce sulle scelte incomprensibili di Luis Enrique. “Quindi Ramos era in panchina, con l’idea che avrebbe avuto mezz’ora in questa partita. Bene, il genio ha deciso che non avrebbe avuto un minuto in questa partita “, ha detto al microfono di RMC subito dopo la partita.

Luis Enrique si difende debolmente

“Immagino che tutti abbiano capito, visto che solo io non capisco niente e tutti capiscono tutto quando il genio prende una decisione”ha aggiunto dopo aver interrogato anche l’undici schierato dal tecnico spagnolo: “Questa è la squadra che molti volevano al calcio d’inizio. Non sarò mai d’accordo con questa idea perché penso che sia meglio con un centravanti e Mbappé al posto giusto. »

Interrogato in conferenza stampa sui suoi sostituti, Luis Enrique si è difeso vagamente. “Noi allenatori prendiamo sempre le decisioni in base a ciò che riteniamo sia meglio per la nostra squadra”ha indicato sobriamente, sottolineando l’aspetto della partita: “Credo che prima di parlare dei cambi bisogna dire che è stata una partita equilibrata con due squadre che giocano un buon calcio quando hanno la palla. È difficile togliergli la palla. Entrambe le squadre hanno creato numerose occasioni da gol. Se prima della partita mi avessero detto che avremmo avuto così tante occasioni da gol, avrei firmato. »

-

PREV Palla a mano. Montpellier senza paura e favorito contro il Kiel, “il più grande club europeo”, in Champions League
NEXT Il gruppo di Gasset per l’Atalanta si presenta con buone notizie